Anche il creatore di Calibri è contento che Microsoft stia andando avanti

Da quasi 15 anni, Calibri ha regnato come la scelta dei caratteri predefinita e quindi dominante per i sistemi Microsoft. È apparso innumerevoli volte in documenti Word non formattati, presentazioni PowerPoint e fogli di calcolo Excel, una tregua tipografica per chi è paralizzato dalla decisione. Ma ora c’è un nuovo sans serif in città. In realtà, cinque di loro: Microsoft annunciato che prevede di sostituire Calibri come carattere predefinito con uno dei cinque nuovi caratteri tipografici rilasciati questa settimana.

È la fine di un’era, ma il designer di Calibri, Lucas de Groot, non ha remore a lasciare riposare un po ‘il suo carattere tipografico. “È un sollievo”, dice.

De Groot ha creato Calibri all’inizio degli anni 2000, come parte di una raccolta di caratteri per una migliore lettura dello schermo. “L’ho progettato in fretta”, dice. “Avevo già alcuni schizzi, quindi li ho adattati e ho aggiunto questi angoli arrotondati per ottenere una sensazione di design.” Per molto tempo, i display dei computer non hanno avuto la densità di pixel per riprodurre fedelmente tutti i caratteri; gli angoli arrotondati non sembravano un arco ma una scala. La situazione è cambiata nel 2000 con la nuova tecnologia ClearType di Microsoft, che ottimizzava la risoluzione sugli schermi LCD e rendeva i caratteri come quelli di de Groot più facili da leggere. Alla società è piaciuto abbastanza Calibri da renderlo l’impostazione predefinita per Windows Vista nel 2007.

Da allora Calibri ha svolto i suoi compiti con assoluta modestia. Non è mai diventato un tesoro tipografico come Helvetica, ma non ha nemmeno creato molti nemici. “Non vediamo i clienti che si rivoltano contro, cosa che accade con i caratteri”, afferma Simon Daniels, il principale program manager di Microsoft Office Design. Niente è sbagliato con Calibri. È semplicemente che dopo quasi due decenni, Daniels ha pensato che sarebbe stato il momento di provare qualcosa di nuovo.

“Penso spesso a questa citazione di Roger Black, che dice che i caratteri sono fondamentalmente come i vestiti per le tue idee”, dice Daniels. “Quindi quello che stiamo dicendo è che Calibri è passato di moda.”

Piuttosto che accontentarsi subito di un nuovo look, Microsoft si sta concedendo un po ‘di tempo per considerare le opzioni. Daniels ha commissionato cinque nuovi font a importanti designer di caratteri, ognuno portando una nuova interpretazione di ciò che potrebbe essere un carattere predefinito: Tenorite è nitido e circolare, con segni di punteggiatura rotondi. Bierstadt è più sobrio e rende omaggio alla tipografia svizzera della metà del secolo. Skeena è un sans serif “umanista”; Grandview, uno “industriale”. Seaford prende ispirazione dalla forma delle poltrone: comoda ma ergonomica.

Microsoft invita le persone a fornire un feedback su quale nuovo carattere dovrebbe sostituire Calibri.

Fotografia: Microsoft

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *