Arrivano in India i primi aiuti d’emergenza USA COVID: Notizie in diretta | Notizie sulla pandemia di coronavirus


Un aereo militare statunitense porta i primi rifornimenti di emergenza per aiutare l’India a combattere la devastante ondata di pandemia.

L’India sta attualmente registrando un tasso di infezione record mondiale di oltre 370.000 casi e 3.600 decessi al giorno.

È stata lanciata un’enorme operazione di aiuto internazionale con paesi di tutto il mondo che promettono aiuto.

Un aereo militare venerdì ha portato le prime forniture di coronavirus di emergenza degli Stati Uniti per aiutare l’India a combattere la sua devastante ondata di pandemia.

Ecco gli ultimi aggiornamenti:

I primi aiuti d’emergenza statunitensi arrivano in India

Un trasportatore militare Super Galaxy che trasporta più di 400 bombole di ossigeno e altre attrezzature ospedaliere e quasi un milione di test rapidi sul coronavirus è atterrato all’aeroporto internazionale di Nuova Delhi mentre la capitale indiana combatte una grave crisi pandemica.

La consegna, che è arrivata dalla base militare di Travis in California, ha fatto seguito ai colloqui di questa settimana tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il primo ministro indiano Narendra Modi.

“Gli Stati Uniti stanno consegnando forniture per un valore di oltre 100 milioni di dollari nei prossimi giorni per fornire soccorsi urgenti ai nostri partner in India”, ha detto giovedì il portavoce del Dipartimento di Stato Ned Price.

Funzionari statunitensi hanno affermato che i voli speciali, che porteranno anche attrezzature donate da aziende e privati, continueranno nella prossima settimana.


Delhi riporta le morti più alte mai registrate in un giorno

La capitale dell’India ha riportato le morti più alte mai registrate in un solo giorno a causa del COVID-19, hanno detto i media indiani.

I dati del governo mostrano 395 pazienti morti nelle ultime 24 ore in città, che hanno segnalato 24.235 nuovi casi di coronavirus nello stesso periodo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *