Recensione Backbone One: il miglior controller di gioco mobile mai realizzato

Mentre le controversie di alto profilo su quali contenuti puoi riprodurre sul tuo iPhone infuriano tra Apple, Epic Games, Google e Microsoft, una società chiamata Backbone si sta concentrando invece sull’assicurarsi di ottenere il massimo dai giochi attualmente disponibili . Come Razer ha fatto con il suo controller Kishi per iOS, e come altre aziende hanno i propri controller snap-on, Backbone ne sta introducendo uno per $ 100 che chiama Backbone One. Puoi acquistarlo dal sito di Backbone.

Con il controller completamente esteso, può adattarsi a qualsiasi iPhone con iOS 13 o versioni successive, a partire dall’iPhone 6S e inclusa la nuova linea di iPhone 12. È ottimo per i giochi Apple Arcade che supportano i controller. Sky: Children of the Light e Call of Duty: Mobile gioca meravigliosamente con l’Uno. E, per giochi popolari come COD: cellulare che non hanno il supporto del controller attivato dall’inizio, Backbone cura tutorial visivi che appaiono prima del lancio per guidarti attraverso i passaggi per attivarlo nelle impostazioni del gioco.

Da quando è stato lanciato Backbone One, ora funziona con Genshin Impact, la versione beta di xCloud per iOS per gli abbonati a Xbox Game Pass Ultimate e anche Google Stadia. Anche giocando a giochi come Ade tramite l’app Steam Link (con il mio PC connesso tramite Wi-Fi) mi è sembrato sorprendentemente naturale.

BackBone One

La levetta analogica ha dimensioni simili a quelle integrate nel Joy-Con per Nintendo Switch.

BackBone One

Anche i grilletti sono simili a quelli dei Joy-Con, ma hanno una corsa più soddisfacente.

A differenza della maggior parte degli accessori per controller realizzati finora, Backbone One è un ibrido di hardware e software strettamente integrati. Se stiamo guardando l’hardware, è probabilmente il migliore nel suo genere ancora. Entrambi i lati di questo controller hanno bordi arrotondati che si adattano naturalmente alla mia mano. Ho elogiato il design del Razer Kishi, ma questo ha un aspetto più sottile che non copre gran parte dei bordi del tuo telefono. Ogni pulsante ha un clic più reattivo e tattile e le levette analogiche hanno all’incirca le stesse dimensioni del Joy-Con di Nintendo per Switch. Parlando del Joy-Con, i grilletti posteriori di One si sentono davvero meglio.

Backbone One è dotato di ricarica Lightning passthrough, con supporto per cuffie Lightning se si dispone di un set. Ha anche un jack per cuffie da 3,5 mm, offrendoti un altro modo per ascoltare l’audio, anche se il tuo iPhone non ha la porta stessa. Per quanto riguarda il consumo energetico, Backbone afferma che One stesso richiede meno energia dal tuo iPhone rispetto a molti auricolari Lightning cablati. Non ho notato un utilizzo maggiore della batteria durante il gioco con il controller collegato di quanto avrei fatto normalmente senza di esso.

BackBone One

Miracolosamente, One aggiunge una porta da 3,5 mm, quindi tira fuori quelle cuffie cablate.

BackBone One

La porta Lightning supporta la ricarica passthrough e l’audio per i Lightning EarPods.

L’hardware da solo potrebbe valere la pena acquistarlo, ma il software è ciò che lo rende davvero unico. The One non richiede che la sua app complementare funzioni con qualsiasi gioco iOS che supporti un controller, ma l’utilizzo dell’app trasforma il tuo iPhone in una sorta di console di gioco.

Premendo il pulsante arancione Backbone del controller mentre One è connesso al telefono si aprirà l’app Backbone, che sembra un sistema operativo. Lì troverai tutti i tuoi giochi installati disposti in modo pulito in un’interfaccia quasi tvOS. L’app mostra anche i nuovi giochi disponibili per il download nell’App Store che supportano i controller. Per aggiungere giochi all’interfaccia Backbone, tocca il pulsante arancione quando avvii per la prima volta ogni nuovo gioco. Questa app sfrutta l’eccellente sensazione tattile dell’iPhone per ronzare quando giri il menu e l’azienda ha creato il suo effetto di vibrazione soddisfacente e sottile che sentirai mentre voli rapidamente attraverso un mucchio di tessere nell’interfaccia con la spalla L1 e R1 pulsanti.

BackBone One

Uno sguardo completo a ciò che vedrai quando premi il pulsante arancione Backbone.

Scorri ancora un po ‘nell’app e troverai foto e video che hai salvato e quelli degli amici. Questo controller ha un pulsante dedicato che ti consente di scattare uno screenshot nel gioco o persino di registrare un video clip, caratteristiche che dovrebbero essere familiari a chiunque abbia utilizzato una moderna console di gioco. In particolare qui, però, è che puoi premere e tenere premuto quel pulsante per un momento per contrassegnare i momenti chiave al volo. Il pulsante Backbone illumina un LED rosso durante la registrazione, quindi è facile vederlo a colpo d’occhio quando sei dal vivo. Backbone gestisce la registrazione e l’accesso alle clip in modo molto più elegante rispetto a Xbox One, PS4, PC o Switch.

Dopo aver salvato un clip video, puoi tagliare e condividere il clip nell’app Backbone, nonché tramite iMessage o qualsiasi app di social media che utilizzi. Una cosa speciale da notare è che Backbone afferma di poter registrare clip 1080p a 30 fotogrammi al secondo nel codec HEVC / H.265 (supportato su iPhone 7 e successivi), quindi avrai video di qualità superiore senza sacrificare tanto spazio di archiviazione come richiesto da altri codec.

BackBone One

Il pulsante Backbone lampeggia in rosso per indicare quando stai registrando lo schermo.

Un’altra caratteristica del software che otterrai con il controller è la possibilità di creare feste e chat vocale con gli amici nell’app. Queste parti operano indipendentemente dal gioco a cui state giocando (non è nemmeno necessario giocare a un gioco), quindi è un buon modo per connettersi anche se non siete tutti interessati Call of Duty: Mobile, per esempio. Se stai registrando clip con i tuoi amici, la funzione di registrazione video raccoglierà la tua voce nel mix, insieme a tutti gli altri nella festa (indicata dalla piccola luce arancione vicino alla cornice superiore dell’iPhone in iOS 14). Ogni partecipante può scegliere di disattivare il proprio microfono premendo due volte il pulsante più a sinistra che ha tre punti orizzontali.

BackBone One

Puoi avviare o partecipare a una festa per chattare gratuitamente tramite l’app Backbone con altri utenti.

Le istantanee, la registrazione video e l’organizzazione di feste per la chat vocale sono solo alcuni dei modi in cui Backbone prende le redini di iOS per creare un’esperienza più interessante di quella che la stessa Apple offre ai giocatori. Offre anche notifiche di presenza avanzate, che si attiva con una notifica, indipendentemente dal fatto che tu sia nell’app Backbone o meno, per dirti quando un amico ha effettuato l’accesso o con un invito su cui puoi fare clic per partecipare a una festa.

A prima vista, il Backbone One è solo un controller – e uno molto buono, in questo. Ma con miglioramenti del software che sfruttano iOS in alcuni modi intelligenti, Backbone fa sembrare l’iPhone una piattaforma di gioco in buona fede di cui voglio rimanere parte. Quando l’hardware e il software lavorano insieme, con la possibilità di unirsi facilmente con gli amici e registrare clip, One sembra un’esperienza di gioco che in qualche modo batte Apple fino al punto di dare corpo alle proprie ambizioni di gioco. Non è più solo come un telefono legato a pochi pezzi di plastica, ma l’inizio di qualcosa di molto speciale. E per $ 100, senza costi mensili per utilizzare il suo software e gli strumenti per le feste, è un prezzo allettante se fai molti giochi mobili.

BackBone One

Il controller Backbone One supporta fino all’iPhone 6S.

Oltre a funzionare su iOS, Backbone One sembra forse più adatto al lancio su Android, dato questo Fortnite non è disponibile sull’App Store di Apple. Tuttavia, da quando è stato lanciato One, Google Stadia e i servizi di streaming di giochi xCloud di Microsoft sono arrivati ​​su iOS, offrendoti più contenuti con cui giocare rispetto a prima. Backbone non ha commentato quando ho chiesto una versione specifica per Android di One. Ma questo controller iOS vale già il costo dell’ammissione se sei un abbonato ad Apple Arcade o se ti piacciono solo alcuni giochi unici.

Fotografia di Cameron Faulkner / The Verge

Aggiornamento 27 aprile, 10:30 ET: Backbone lo ha confermato Genshin Impact è supportato dall’Uno. Inoltre, ho aggiornato questa recensione per notare che Google Stadia e xCloud sono entrambi accessibili su iOS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *