Microsoft sta finalmente risolvendo Windows 10 riorganizzando le app su più monitor

Se sei un utente Windows e utilizzi più monitor, probabilmente hai sperimentato il mal di testa delle app che si riorganizzano in modo casuale quando riprendi dal sonno. Ci sono stati diversi modi per aggirare questo problema nel corso degli anni, ma Microsoft sta finalmente affrontando il problema e risolvendolo in un futuro aggiornamento di Windows 10.

“La terminologia tecnica che utilizziamo per descrivere questo problema è nota come Rapid Hot Plug Detect (Rapid HPD)”, spiega Michelle Xiong, un program manager del team grafico di Microsoft. “Questo comportamento influisce sulle configurazioni multi-monitor DisplayPort che si traducono in riorganizzazioni del desktop indesiderate.”

Questo problema è particolarmente fastidioso se stai utilizzando un laptop con uno schermo secondario o un monitor aggiuntivo entra in modalità di sospensione profonda e Windows pensa che sia stato scollegato. Windows quindi andrà avanti e sposterà tutte le tue app su un altro schermo e dovrai trascinarle tutte indietro manualmente. È un enorme mal di testa se si verifica il problema ogni giorno.

Microsoft ha lavorato per impedire a Rapid HPD di riorganizzare le app di Windows e una correzione è in arrivo nel grande aggiornamento di Windows 10 che è previsto entro la fine dell’anno. Gli esperti di Windows possono attualmente accedere a questo con la build 21287 o successiva, ma ciò significa eseguire una versione beta del sistema operativo su un dispositivo. Microsoft dovrebbe spedire questo aggiornamento finale in ottobre, ma se non puoi aspettare, puoi andare avanti e provarlo subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *