Ecco le esigenze per i più grandi promotori del Draft NFL


La parte superiore del draft NFL ha tremato alla fine del mese scorso quando i Miami Dolphins, i San Francisco 49ers e i Philadelphia Eagles hanno fatto oscillare quello che equivaleva a uno scambio a tre squadre. Il fondo tremò venerdì quando il Baltimore Ravens ha acquisito un’altra scelta al primo turno.

A marzo, il I delfini hanno inviato la scelta numero 3 nella bozza a San Francisco per la scelta n. 12 quest’anno, per la scelta del primo e del terzo round nel 2022 e per la scelta del primo round nel 2023. Quindi hanno spedito la scelta n. 12 e una quarta quest’anno e una prima nel 2022 per gli Eagles, che hanno dato a Miami la scelta numero 6 e una selezione al quinto round.

Quelle squadre non hanno comunicato i loro obiettivi di draft, anche se il 49ers Coach Kyle Shanahan affronta domande quasi ogni giorno sulla posizione di quarterback della sua squadra, ma ecco le loro esigenze in vista del primo turno di giovedì sera:

Con Jacksonville pronto a scegliere Trevor Lawrence al numero 1 e i Jets che molto probabilmente prendono Zach Wilson al numero 2, è qui che inizia la bozza e dove tutte le speculazioni finalmente, per fortuna, cessano. Dopo aver scambiato con i Dolphins per salire di nove posizioni il mese scorso, i 49ers stanno prendendo un quarterback per sedersi dietro, o soppiantare, Jimmy Garoppolo quest’anno. La loro scelta rivelerà molto sulla visione di Kyle Shanahan.

Apprezza un passante tascabile accurato e meccanicamente sano che può eseguire uno schema progettato per produrre completamenti e yard dopo i ricevimenti? Se è così, vieni giù, Mac Jones dell’Alabama.

Ma dopo aver visto Patrick Mahomes brindare ai 49ers nel Super Bowl per coronare la stagione 2019 e aver visto Josh Allen distruggerli nella settimana 13 della scorsa stagione, Shanahan potrebbe desiderare un quarterback mobile. Ha Justin Fields dello Stato dell’Ohio e Trey Lance dello Stato del North Dakota tra cui scegliere. Quella decisione getterà il resto dei primi 10 nel caos.

I Dolphins vogliono mettere il quarterback Tua Tagovailoa in una posizione migliore per il successo nella sua seconda stagione NFL. I loro scambi con Filadelfia e San Francisco garantiscono che possono farlo con la sesta scelta assoluta, dove almeno un ricevitore tra Ja’Marr Chase della Louisiana State e Jaylen Waddle e DeVonta Smith dell’Alabama, o il tight end unicorno Kyle Pitts della Florida , sarà disponibile. Potrebbe essere disponibile anche il placcaggio offensivo Penei Sewell dell’Oregon.

Miami sta scegliendo qui perché un video è emerso pochi minuti prima della bozza del 2016 del prospetto di placcaggio offensivo Laremy Tunsil che indossa una maschera antigas e sembra fumare marijuana attraverso un bong. Per spiegare: a causa del video, Tunsil è stato selezionato al numero 13, inferiore al previsto, da Miami. Dopo averlo trasformato in uno dei migliori placcaggi della lega, i Dolphins, mentre spogliavano il loro elenco per una ricostruzione, sono stati in grado di scambiare un pacchetto che lo includeva con gli Houston Texans nel 2019 per un pacchetto che includeva tre scelte al draft, inclusa la terza scegli nella bozza di quest’anno.

Ritornando dalla sesta scelta e ottenendo una scelta al primo turno del 2022 nel processo, gli Eagles hanno segnalato che avrebbero reintegrato il loro vecchio roster sotto il loro nuovo allenatore, Nick Sirianni. La mossa raccoglie una serie di scelte per il 2022, quando, si spera, il programma di calcio del college tornerà alla normalità e le squadre potranno valutare meglio le prospettive.

Forse la cosa più importante per i fan degli Eagles, ha confermato che Filadelfia non era interessata a scegliere un quarterback alto o spiazzare Jalen Hurts – almeno non quest’anno. Con due scelte al primo turno nel 2022, e forse un terzo se Carson Wentz raggiunge i benchmark del tempo di gioco a Indianapolis, gli Eagles sono posizionati per acquisire un quarterback la prossima stagione se Hurts fallisce.

Per quanto riguarda quest’anno, gli Eagles hanno bisogno di ricevitori e aggiornamenti in molte altre posizioni. Se Jaylen Waddle o DeVonta Smith dell’Alabama sono disponibili, il direttore generale Howie Roseman potrebbe essere tentato. Se nessuno dei due lo è, e se non gli piace il talento in un’altra posizione di bisogno (come, diciamo, cornerback), potrebbe semplicemente scambiare di nuovo.

Venerdì i Ravens hanno scambiato un giocatore in una posizione premium, il Pro Bowl ha lasciato il placcaggio Orlando Brown, a Kansas City per questa scelta e altre. Potrebbe essere sembrato strano, aiutare la squadra migliore della conferenza a migliorare nel proteggere il lato cieco di Patrick Mahomes, ma il direttore generale di Ravens, Eric DeCosta, apprezza le scelte in bozza. Per aver scaricato Brown, ne ha ottenuti altri tre sparsi nei due anni successivi.

Baltimora, che sceglie anche al numero 27, ora ha opzioni, sia per scambiare, per rafforzare il suo corpo ricevente o per migliorare una corsa al passaggio che ha perso il finale difensivo free agent Matt Judon contro il New England in bassa stagione.

1. Jacksonville Jaguars

2. New York Jets

3. San Francisco 49ers

4. Atlanta Falcons

5. Cincinnati Bengals

6. Miami Dolphins

7. Detroit Lions

8. Carolina Panthers

9. Denver Broncos

10. Dallas Cowboys

11. New York Giants

12. Philadelphia Eagles

13. Caricatori di Los Angeles

14. Minnesota Vikings

15. New England Patriots

16. Arizona Cardinals

17. Las Vegas Raiders

18. Miami Dolphins

19. Washington Football Team

20. Chicago Bears

21. Indianapolis Colts

22. Tennessee Titans

23. New York Jets

24. Pittsburgh Steelers

25. Jacksonville Jaguars

26. Cleveland Browns

27. Baltimore Ravens

28. New Orleans Saints

29. Green Bay Packers

30. Buffalo Bills

31. Baltimore Ravens

32. Tampa Bay Buccaneers



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *