L’aggiornamento macOS 11.3 include un’enorme patch di sicurezza e nuove emoji

Apple ha appena rilasciato macOS 11.3, insieme a iOS 14.5. Probabilmente vale la pena aggiornare il tuo Mac il prima possibile, non solo perché include alcune nuove funzionalità, inclusi miglioramenti per l’esecuzione di app per iPhone e iPad su Mac M1 e aggiornamenti per Apple Music e Podcast, ma risolve anche un’importante sicurezza difetto.

L’aggiornamento secondo quanto riferito, corregge una vulnerabilità che consentiva al malware di aggirare molte delle protezioni integrate di macOS, come File Quarantine e la finestra di dialogo di apertura di GateKeeper. Mentre il sistema anti-malware integrato di Apple potrebbe farlo bloccare ancora i programmi dannosi se Apple ne fosse a conoscenza, la società di software aziendale Jamf ha trovato prove del difetto di sicurezza veniva sfruttato dagli aggressori.

Anche Apple descrive in dettaglio una serie di altre correzioni per la sicurezza inclusi con l’ultimo aggiornamento nella relativa pagina di aggiornamento della protezione. Catalina e Mojave hanno ricevuto anche patch di sicurezza, per coloro che non hanno ancora aggiornato a Big Sur.

A parte gli aggiornamenti di sicurezza, uno dei più grandi nuovi miglioramenti nella 11.3 (almeno per i possessori di Mac M1) è la possibilità di ridimensionare le finestre delle app per iPhone e iPad. Apple ha anche aggiunto il supporto per tastiera, mouse e trackpad per i giochi compatibili con i controller.

Il simbolo dell’infinito nella coda controlla la funzione di riproduzione automatica.

Apple ha anche aggiunto la riproduzione automatica all’app Music, una funzionalità eccezionale o fastidiosa a seconda del tuo umore. Dopo aver raggiunto la fine di un brano o di una playlist, Apple Music continuerà a riprodurre musica che ritiene simile (per fortuna, può essere disattivata se stai solo cercando di ascoltare una canzone specifica). Le app Notizie e Podcast hanno anche pagine ridisegnate per renderle più facili da usare (con la prima che ottiene una funzione di ricerca rielaborata – qualcosa che è eccitante per me e forse per nessun altro).

L’aggiornamento aggiunge anche molte delle funzionalità presenti in iOS 14.5: la possibilità di tenere traccia degli AirTag utilizzando l’app Dov’è, nuove emoji e voci Siri e supporto per i controller Xbox Series X / S e PlayStation 5 DualSense. Puoi visitare il sito di Apple a vedere l’intero elenco di aggiornamenti e funzionalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *