Il quartier generale anti-corruzione di Alexey Navalny sospeso in Russia



Ivan Zhdanov, direttore della Fondazione anticorruzione di Navalny (FBK), ha twittato lunedì che la decisione di sospendere le attività del gruppo è stata presa dal procuratore capo di Mosca.

Lo sviluppo arriva dopo che Navalny venerdì ha annunciato che avrebbe posto fine al suo sciopero della fame di una settimana, a seguito dell’avvertimento dei medici a lui vicini che era vicino alla morte.

Navalny era in sciopero della fame dal 31 marzo, chiedendo “cure mediche adeguate” e di essere esaminato da un medico indipendente – qualcosa che la sua squadra afferma di non essere stato in grado di ottenere nella colonia penale di Pokrov.

Navalny è stato mandato in prigione dopo che un tribunale di Mosca il 2 febbraio ha sostituito la sua condanna sospesa con il carcere a causa di violazioni della sua libertà vigilata. È stato arrestato quando è tornato a Mosca dalla Germania, dove si stava riprendendo dall’avvelenamento.

Questa è una storia in evoluzione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *