L’ingegno prende il suo terzo volo su Marte

Il minuscolo elicottero Ingenuity della NASA ha fatto il suo terzo volo riuscito su Marte domenica presto, e volò più in alto e più velocemente di quanto non facesse anche quando veniva testato sulla Terra. Verso l’1: 31 ET, l’elicottero è salito di 16 piedi e ha volato a 164 piedi durante il suo 80 secondo terzo volo, a una velocità massima di 6,6 piedi al secondo.

La NASA ha ricevuto i dati di volo poco dopo le 10:00 ET. “Il volo di oggi era quello che avevamo programmato, eppure è stato a dir poco sorprendente”, ha detto in un comunicato Dave Lavery della NASA. “Con questo volo, stiamo dimostrando capacità critiche che consentiranno l’aggiunta di una dimensione aerea alle future missioni su Marte”.

Nella sua seconda missione giovedì, Ingenuity ha effettuato un volo di 51,9 secondi, viaggiando sette piedi. Per il primo volo di Ingenuity il 19 aprile, il piccolo velivolo si è sollevato di 10 piedi dalla superficie di Marte per 39 secondi.

Ingenuity è arrivato su Marte il 18 febbraio con il suo genitore Perseverance, la cui missione è cercare segni di vita e prelevare campioni di suolo marziano. Sebbene Ingenuity non sia l’obiettivo principale della missione Perseverance, la sua capacità di volare nella sottile atmosfera di Marte fornirà dati utili per le future esplorazioni di Marte.

La NASA dice che sta pianificando un quarto volo per Ingenuity in pochi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *