Recensione del Chromebook Lenovo Flex 3: buon prezzo, schermo scadente

Il Chromebook Ideapad Flex 3 di Lenovo è uno dei Chromebook più piccoli che abbia mai usato. È anche uno dei più economici, al dettaglio per soli $ 349,99.

Qualsiasi laptop che costa così poco avrà alcuni seri inconvenienti, e il Flex 3 lo fa sicuramente. D’altra parte, se sei il tipo di acquirente che è disposto a metterlo da parte, questo piccolo IdeaPad ha anche una serie di piacevoli sorprese nella manica. Ci sono anche alcune aree (in particolare, la durata della batteria) in cui offre a dispositivi significativamente più costosi una corsa per i loro soldi.

Inizierò con le piacevoli sorprese. Il Flex 3 offre una selezione di porte più moderna di quanto mi sarei aspettato al suo prezzo: ci sono due porte USB 3.1 Type-C Gen 1 e due porte USB 3.1 Type-A Gen 1 (una su ciascun lato, il che è davvero utile per caricare e collegare accessori), oltre a un lettore microSD, un jack audio combinato e uno slot per lucchetto. C’è una webcam 720p che funziona decentemente bene se non sei in condizioni di scarsa illuminazione. E il touchpad è sorprendentemente robusto: spesso trovo che i touchpad di questa fascia di prezzo siano plasticosi. Flex è dotato anche di un chip Google Security H1, che crittografa i dati sensibili sul dispositivo.

Il Chromebook Lenovo Ideapad Flex 3 è aperto su un tavolo di fronte a due piante d'appartamento.  Lo schermo mostra le finestre superiori di un grande edificio.

C’è un pulsante di accensione sul lato, così come un bilanciere del volume.

Ci sono due caratteristiche che mi hanno davvero colpito (oltre alla durata della batteria, di cui parlerò più avanti). Primo, non riesco a smettere di parlare della tastiera. È fantastico, con tonnellate di viaggi e un clic soddisfacente. I tasti hanno una consistenza leggermente ruvida che è davvero cresciuta su di me. Ho ottenuto uno dei punteggi più alti che abbia mai ottenuto nel mio solito test di battitura, quasi senza errori. L’unica nota è che manca di retroilluminazione, una funzionalità che troverai su dispositivi più costosi come l’Acer Chromebook Spin 713 (la nostra attuale scelta migliore per i Chromebook) e il Chromebook Flex 5 di Lenovo.

La tastiera Lenovo Ideapad Flex 3 vista dall'alto.

Dio, adoro una buona tastiera.

Secondo, audio. Il bilanciamento e il volume offerti da questi altoparlanti stereo da 2 W sono alla pari con quelli di un numero qualsiasi di Chromebook più costosi. Hanno battuto facilmente lo Spin 713, che suona metallico e sottile. Ci sono delle avvertenze, ovviamente: ci sono pochissimi bassi, le percussioni sono deboli, ho sentito un po ‘di distorsione al massimo volume e ti consigliamo un altoparlante esterno per qualsiasi ambiente affollato. Ma Flex è ottimo per le videoconferenze e l’ascolto regolare di musica, e sicuramente batte quello che ho sentito da tutti i tipi di laptop Windows che superano i $ 1.000.

Ora, per i principali inconvenienti. Innanzitutto, questa cosa è un clunker. Non è troppo pesante, a 2,65 libbre, ma è spesso 0,7 pollici e non è troppo lontano dalle dimensioni di molti moderni laptop da 13 pollici nonostante abbia solo uno schermo da 11 pollici. La mia svolta principale, tuttavia, sono le cornici. Buon Dio, le lunette sono enormi. Quando uso Flex 3, mi sembra di guardare una piccola finestra di schermo fluttuante in un abisso di nero. Sembra un dispositivo che avresti acquistato nel 2014.

Il Chromebook Lenovo Ideapad Flex 3 si apre dal lato destro.

Vorrei che Lenovo avesse scelto uno schermo migliore.

Il Chromebook Lenovo Ideapad Flex 3 dal lato sinistro, semiaperto su un tavolo davanti a due piante d'appartamento.

Usa Flex 3 in modalità tenda per laptop, supporto o tablet.

Il Chromebook Lenovo Ideapad Flex 3 si è chiuso dal lato destro.

Eccolo dall’altra parte.

Tuttavia mi piacciono alcune cose del telaio. Non sembra affatto fragile, con una copertura in alluminio e una finitura non plasticosa. Il display e la tastiera sono privi di flessibilità (nonostante il nome del laptop). E la cerniera 360 è robusta, con pochissime oscillazioni.

A proposito del display, però: questo è il secondo grande svantaggio qui. È angusto: uso spesso due finestre una accanto all’altra e ho osservato un testo minuscolo per farlo funzionare su Flex 3. Inoltre, è debole (massimo 250 nit), respinge un sacco di abbagliamento anche in interni ed è piuttosto a bassa risoluzione (1366 x 768). Sarò reale: è pixel da guardare. Uso Flex 3 come driver principale da una settimana e, anche se mi mancheranno la tastiera e l’audio quando lo rispedirò, non vedo l’ora di non dover mai più guardare questo terribile schermo.

Questa è la verità sul telaio: diamo un’occhiata all’interno. Questa configurazione del Chromebook Ideapad Flex 3 è alimentata dal Celeron N4020 dual-core di Intel. Questo è il fondo del barile come vanno i processori Intel, e viene fornito con solo 4 GB di memoria (LPDDR4-2400, saldata) e 64 GB di memoria eMMC 5.1.

Su una macchina Windows, queste specifiche sarebbero un passaggio difficile. Ma Chrome OS è un carico più leggero e posso garantire che lo schermo di Flex 3 è un limite più grande per il multitasking rispetto alla sua potenza. ero in grado utilizzare il laptop per un carico di lavoro sostanziale, saltando tra dozzine di schede di Chrome e alcune app, ma l’esperienza era abbastanza angusta che non lo consiglierei.

Il Chromebook Lenovo Ideapad Flex 3 è aperto, visto da dietro, leggermente inclinato a destra, su un tavolo davanti a due piante d'appartamento.

Il colore si chiama “mandorla”.

Lo scorrimento è diventato un po ‘lento quando ho provato a lavorare su uno stream Spotify o YouTube e le transizioni tra la modalità laptop e tablet erano un po’ più lente di quanto avrei voluto. L’unico compito in cui mi sono imbattuto in guai seri, tuttavia, è stato l’ordinamento di una serie di scatti in Google Foto (con un paio di altre app in esecuzione sul lato). Il Flex 3 ha portato a termine il lavoro, ma è stato piuttosto lento. L’unico incontro Zoom che ho provato (oltre ad alcune altre schede di cui avevo bisogno) è stata anche una brutta esperienza: l’audio è stato interrotto casualmente un paio di volte e il video è stato discontinuo.

Nel complesso, questo dispositivo è il migliore se stai cercando di svolgere attività di base in ufficio o a scuola e non pensi che dovrai avere più di un paio di cose aperte alla volta. (E nel caso in cui questo non sia ovvio, ti consigliamo di stare lontano da questa cosa se hai intenzione di fare qualcosa di stravagante con Linux.)

Il rovescio della medaglia del processore debole è che il Flex 3 ha un’eccellente durata della batteria. Ho impiegato una media di otto ore e 45 minuti per una carica con luminosità al 50 percento e stavo spingendo la cosa più forte di quanto probabilmente sarà la maggior parte delle persone, come notato sopra. Puoi aspettarti che questa cosa durerà tutto il giorno e sicuramente più a lungo di molti Chromebook più potenti. Il caricabatterie da 45 W è abbastanza veloce, alimentando il dispositivo fino al 60 percento in 52 minuti.

Il Chromebook Lenovo Ideapad Flex 3 è adagiato su un tavolo di legno, visto dall'alto, leggermente inclinato a sinistra.

Sei file di chiavi.

Flex 3 esegue Chrome OS, il che significa che può eseguire app Android in modo nativo. Alcuni di questi sono migliorati dall’ultima volta che ho utilizzato questo sistema operativo: Messenger è ora funzionante e non è più un disastro completo che blocca la macchina, per esempio. Ma la maggior parte dei servizi che utilizzo quotidianamente (Slack, Twitter, Gmail, Reddit, ecc.) Sono solo esperienze migliori in un browser, quindi non ho usato la funzionalità dell’app dedicata così spesso. C’è anche un problema di doppia notifica: ogni volta che ricevevo un messaggio Slack, ricevevo una notifica sia dall’app Slack per Android che dal mio browser.

Il Flex 3 supporta anche la modalità tablet di Chrome OS, che è diventata abbastanza buona. Supporta i controlli gestuali in stile Android, che dovrebbero aiutare ad appiattire la curva di apprendimento per i nuovi utenti di Chromebook (sebbene fossero un po ‘lenti su questo dispositivo).

Il Lenovo Ideapad Flex 3 in modalità tenda, visto dal lato sinistro, con due piante d'appartamento sullo sfondo.

Il Flex 3 si sente abbastanza robusto in modalità tenda.

Il Chromebook Lenovo Ideapad Flex 3 in modalità tenda, con lo schermo rivolto verso la fotocamera, leggermente inclinato a sinistra, si trova su un tavolo con due piante d'appartamento sullo sfondo.  Lo schermo mostra una griglia di icone delle app di Chrome OS.

Ci è voluto un secondo caldo per passare alla modalità tablet, ma è arrivato.

Decidere se acquistare un Chromebook da $ 350 dipende dalla comprensione di quali sono i grandi svantaggi. In questo caso, ce ne sono due: lo schermo è angusto e il processore è debole. Quindi la domanda da porsi è: dati questi avvertimenti, puoi portare a termine le tue cose?

Se stai usando questo dispositivo solo per pagare le bollette, inviare email alle persone e far girare alcuni video di YouTube, direi che puoi. Sarà un po ‘angusto, ma puoi. E se riesci a sopportarlo, Flex 3 offre alcuni grandi vantaggi in altre aree, dall’ottima tastiera e comode porte all’eccezionale durata della batteria e all’audio rispettabile. In queste categorie, rivaleggia o supera la nostra scelta migliore per i Chromebook (lo Spin 713). Se stai bene con i suoi difetti, scoprirai che Flex 3 offre un bel po ‘per il suo prezzo economico.

Fotografia di Monica Chin / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *