L’equipaggio raggiunge la stazione spaziale a bordo della capsula SpaceX riciclata | Notizie dallo spazio


Quattro astronauti provenienti da Stati Uniti, Francia e Giappone vengono mandati in orbita per la prima volta da un razzo riciclato da un precedente volo spaziale.

Quattro astronauti sono arrivati ​​alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) a bordo della capsula Crew Dragon di SpaceX Endeavour, ha detto sabato la NASA, diventando il primo equipaggio ad essere mandato in orbita da un razzo riciclato da un precedente volo spaziale.

I tre uomini e una donna dell’equipaggio provenienti da Stati Uniti, Giappone e Francia hanno raggiunto la ISS sabato mattina presto dopo un viaggio di 23 ore.

Hanno raggiunto la ISS nella stessa capsula utilizzata dall’equipaggio di debutto di SpaceX lo scorso maggio.

“Il loro arrivo significa che ora ci sono 11 umani a bordo del nostro laboratorio orbitante, un numero che non si vedeva dall’era dello space shuttle. Gli abbracci abbondano ”, ha twittato la NASA, insieme a un video del benvenuto ricevuto dal nuovo equipaggio di astronauti.

Endeavour bloccato su un porto di attracco poco dopo le 09:00 GMT a circa 420 km (260 miglia) sopra l’Oceano Indiano meridionale, NASA disse in una dichiarazione.

A bordo c’erano due astronauti della NASA – il comandante della missione Shane Kimbrough, 53 anni, e il pilota Megan McArthur, 49 anni – insieme all’astronauta giapponese Akihiko Hoshide, 52 anni, e il collega specialista di missione Thomas Pesquet, 43 anni, un ingegnere francese dell’Agenzia spaziale europea.

L’equipaggio sta conducendo una missione scientifica di sei mesi sulla ISS, ha detto la NASA.

“Sono passati 20 anni … da quando JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency) e ESA (European Space Agency), e la NASA e gli astronauti russi sono stati insieme nello spazio, quindi è piuttosto storico quello che sta accadendo oggi”, ha detto Pesquet, l’astronauta di Francia.

“Non vediamo l’ora di iniziare il nostro lavoro sulla stazione spaziale, non vediamo l’ora di vedere cosa ci aspetta nell’avventura”.

La missione segna la seconda squadra della stazione spaziale “operativa” lanciata dalla NASA a bordo di una capsula Crew Dragon da quando i voli spaziali umani sono ripresi dal suolo statunitense lo scorso anno dopo una pausa di nove anni.

È anche il terzo volo con equipaggio lanciato in orbita in 11 mesi sotto la neonata partnership pubblico-privato della NASA con SpaceX, la compagnia missilistica fondata nel 2002 da Elon Musk, CEO della casa automobilistica elettrica Tesla Inc.

Questa schermata presa dal feed live della NASA mostra la navicella spaziale Crew Dragon di SpaceX a circa 20 metri dall’accesso di attracco della Stazione Spaziale Internazionale il 24 aprile [NASA/AFP]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *