Il Guacamole di Google potrebbe essere prematuro, ma sembra maturo per diventare una funzionalità Android

Probabilmente Google non aveva intenzione di rivelarlo fino alla conferenza degli sviluppatori I / O dell’azienda il 18 maggio, ma sembra che un gatto potrebbe essere fuori dalla borsa: l’azienda sta testando una funzione che dovrebbe consentirti di interrompere gli allarmi e rispondere alle chiamate sul tuo Telefono Android semplicemente dicendo “stop”: non è necessario sollevare il telefono o addirittura dire “Hey Google”.

Lo sappiamo perché una nuova misteriosa impostazione chiamata “Guacamole” è apparsa nell’app Google su Android 11 per alcuni utenti, me compreso. (Polizia Android e 9to5Google ci ha informati.) E sebbene nessuno di noi giornalisti sia stato ancora in grado di attivare effettivamente la funzione, è abbastanza facile immaginare cosa fa.

I menu in cui è possibile trovare Guacamole, per alcuni utenti che eseguono Android 11 e versione dell’app Google 12.15.9.29.

Se preferisci non immaginare, 9to5GoogleLe fonti dicono che gestirà specificamente allarmi, timer e chiamate dicendo rispettivamente “Stop”, “Posticipa” e “Rispondi / rifiuta la chiamata”. Nessuno di questi ha funzionato per me dopo aver premuto l’interruttore, probabilmente perché non ero in grado di accedere a un sito Web interno di Google per i dipendenti della versione sperimentale.

Ho anche provato ad aggiungere un punto per renderlo g.co/assistant-guacamole, pensando che “go” potrebbe essere stato un errore di battitura per uno degli shortlink g.co di Google, ma nessun dado.

Se la funzione suona familiare, probabilmente è perché Google ha già infilato un po ‘di guacamole nei suoi altoparlanti e display intelligenti Google Home / Nest Hub al Google I / O 2019. Sei stato in grado di dire semplicemente “interrompi” per interrompere il suono degli allarmi per quasi già due anni.

“Sperimentiamo costantemente nuovi modi per migliorare l’esperienza complessiva con l’Assistente Google. Non abbiamo ulteriori dettagli da condividere in questo momento “, dice Google The Verge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *