Terrence Clarke, NBA Prospect dell’Università del Kentucky, viene ucciso in un incidente


Terrence Clarke, che di recente si è unito a una lista d’élite di stelle del basket dell’Università del Kentucky che hanno lasciato presto il programma a sangue blu per perseguire il sogno di giocare nella NBA, è stato ucciso in un incidente automobilistico giovedì a Los Angeles, ha detto l’università. Aveva 19 anni.

L’incidente è avvenuto poco dopo le 14:00 a nord-ovest del centro, quando un veicolo che svoltava su Nordhoff Street è stato circondato da un’altra macchina che stava viaggiando su Winnetka Avenue e aveva acceso un semaforo rosso, l’agente William Cooper, un portavoce del dipartimento di polizia di Los Angeles, ha detto giovedì sera.

Ha detto che il conducente dell’auto che era di fianco, che non poteva identificare, era successivamente morto per le ferite riportate nell’incidente. Ulteriori dettagli sull’incidente non sono stati immediatamente disponibili.

“Sono assolutamente sventrato e malato stasera”, ha detto in una dichiarazione giovedì sera John Calipari, il capo allenatore dell’Università del Kentucky. “Un giovane che tutti amiamo ha perso la vita troppo presto, uno con tutti i suoi sogni e le sue speranze davanti a sé.”

Calipari ha detto che stava viaggiando a Los Angeles per stare con la famiglia di Clarke e fornire assistenza.

“Terrence Clarke era un bellissimo ragazzo, qualcuno che possedeva la stanza con la sua personalità, il suo sorriso e la sua gioia”, ha detto. “La gente gravitava intorno a lui, e sentire che l’abbiamo perso è difficile da comprendere per tutti noi in questo momento. Siamo tutti sotto shock. “

Una guardia tiratrice che l’anno scorso è stata una delle migliori reclute della nazione, Clarke ha brillato all’inizio della sua stagione da matricola per i Wildcats sotto Calipari, ma era stato messo da parte a causa di infortuni durante il gioco della Southeastern Conference.

Il mese scorso, il nativo di Boston ha deciso di rinunciare alla sua idoneità rimanente e diventare professionista dopo che l’Università del Kentucky ha perso il torneo NCAA, un’anomalia per il programma di basket leggendario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *