Secondo quanto riferito, iOS 15 includerà il rinnovamento delle notifiche, la nuova schermata iniziale dell’iPad e altro ancora

Apple si sta preparando ad annunciare una serie di aggiornamenti software per iPhone e iPad a giugno secondo a nuovo rapporto da Bloomberg, tra cui “l’aggiornamento più significativo del [iPad’s] Schermata iniziale dal primo lancio del prodotto nel 2010. ”

Le nuove versioni di iOS e iPadOS – iOS 15 e iPadOS 15 – saranno svelate alla prossima Worldwide Developers Conference (WWDC) di Apple il 7 giugno, afferma Bloomberg. L’aggiornamento di iOS 14 dello scorso anno è stato annunciato al WWDC il 22 giugno, prima di diventare disponibile per il download il 16 settembre in tempo per accompagnare il rilascio di iPhone 12.

BloombergLa storia di Apple ha una serie di dettagli su cosa aspettarsi dalle ultime versioni del software mobile di Apple, ma qui ci sono i punti più importanti:

  • Nuovi filtri di notifica basati sullo stato dell’utente. Da un nuovo menu accessibile dalla schermata di blocco e dal centro di controllo, gli utenti avranno un controllo più granulare su come vengono visualizzate le notifiche (riproducono suoni o no, ad esempio) in base al fatto che stiano guidando, dormendo, al lavoro o attivato la modalità Non disturbare.
  • Aggiornamento della schermata iniziale dell’iPad. Secondo quanto riferito, ciò includerà la possibilità di aggiungere widget (introdotto in iOS lo scorso anno). Bloomberg non offre ulteriori dettagli, ma afferma che questo sarà l’aggiornamento più significativo per la schermata iniziale dell’iPad dal lancio del prodotto.
  • Accesso rapido ai dati sulla privacy. Secondo quanto riferito, un nuovo menu consentirà agli utenti di vedere quali informazioni le app stanno raccogliendo su di loro. Presumibilmente questo attingerebbe agli stessi dati utilizzati da Apple per le nuove “etichette sulla privacy” introdotte nell’App Store lo scorso dicembre.
  • Schermata di blocco iOS aggiornata. Ciò includerà l’accesso al menu sulla privacy di cui sopra. Non è chiaro se siano in arrivo altri cambiamenti.
  • Aggiornamenti sociali per iMessage. Nuove funzionalità aiuterebbero iMessage a competere con WhatsApp “con l’obiettivo finale di agire come un social network”. Ma Bloomberg afferma che questi sono “ancora all’inizio dello sviluppo” e potrebbero essere annunciati entro la fine dell’anno.
  • Aggiornamenti minori per macOS, watchOS e tvOS. Apple ha lanciato una grande riprogettazione per macOS l’anno scorso con Big Sur, quindi sembra giusto aspettarsi solo piccoli cambiamenti questa volta.

Queste sono le prime voci affidabili che abbiamo sentito su cosa aspettarci da iOS e iPadOS 15, anche se non sono particolarmente sorprendenti. I filtri di notifica aggiornati e l’accesso ai dati delle app sono aggiunte solide ma non funzionalità appariscenti. Nel frattempo, dare ad iPadOS gli stessi widget disponibili in iOS è il benvenuto, ma non è certo un cambiamento importante. Dato che questa settimana l’iPad Pro è stato aggiornato con un robusto processore M1, speriamo ancora che Apple sia un po ‘più ambiziosa su ciò che i suoi tablet possono offrire in futuro in termini di software. BloombergIl rapporto di non suggerisce un balzo in avanti, ma dovremo aspettare che il WWDC lo veda.

Nel frattempo, iOS 14.5 arriverà la prossima settimana con il supporto per i nuovi tracker di articoli AirTag di Apple e le nuove funzionalità di podcast dell’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *