La Disney firma un enorme accordo con la Sony per portare Spider-Man e altri film su Disney Plus e Hulu

Disney e Sony Pictures hanno firmato un “accordo di licenza dei contenuti” pluriennale che porterà le nuove uscite cinematografiche di Sony, a partire dai film del 2022, sulle piattaforme di proprietà della Disney. L’accordo dà anche alla Disney i diritti su molti dei vecchi film di Sony, incluso Uomo Ragno titoli – il che significa che i film con protagonista il web-slinger, che sono notevolmente assenti dalla collezione di film Marvel di Disney Plus, potrebbero alla fine arrivare al servizio di streaming.

Le uscite cinematografiche di Sony dal 2022 al 2026 sono incluse nell’accordo e la Disney avrà accesso ad esse seguendo la loro “finestra Pay 1 TV”. A partire dal 2022, quella finestra, che segue le corse cinematografiche e home video di un film, sarà di proprietà di Netflix, grazie a un accordo annunciato all’inizio di questo mese. (Ciò significa che i nuovi film Sony arriveranno prima nei cinema, poi noleggi e acquisti pagati, poi Netflix e infine si dirigeranno verso le piattaforme Disney, possibilmente incluso Disney Plus.)

Quindi, anche se l’accordo tra Disney e Sony significa che la Disney non avrà novità Uomo Ragno i film subito dopo le loro rappresentazioni teatrali, la compagnia li includerà nel suo catalogo in streaming a lungo termine, qualcosa che la Disney probabilmente apprezza di più.

Dare alle persone l’accesso a un altro set di film nella sua sempre crescente collezione di proprietà Marvel potrebbe dare alle persone più ragioni per iscriversi a Disney Plus. La società continua a collegare i molti film e spettacoli Marvel tra loro, quindi vorrai sempre guardare il prossimo nuovo MCU, e continua a investire pesantemente nell’universo cinematografico Marvel, corteggiando grandi nomi per le serie future per darti anche motivi in ​​più per mantenere l’abbonamento.

Detto questo, se Uomo Ragno i film arrivano a Disney Plus, il che non completerà l’infinito guanto di film Disney: il 2008 L’incredibile Hulk (quello con Edward Norton nei panni di Hulk) non sarebbe ancora disponibile sul servizio. A meno che la Disney non stipuli una sorta di accordo con la Universal, cioè.

Altre proprietà di Sony Pictures, come Jumanji e Hotel Transylvania, sono inclusi anche nell’accordo, secondo un comunicato stampa. Hulu della Disney avrà anche accesso a “un numero significativo di titoli della libreria” non appena questo giugno, secondo il rilascio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *