Il remake di Resident Evil 4 VR di Capcom verrà lanciato entro la fine dell’anno

Facebook Reality Labs ha offerto maggiori dettagli su un remake in realtà virtuale di Resident Evil 4, in seguito all’annuncio originale di Capcom la scorsa settimana. Il gioco verrà lanciato entro la fine dell’anno esclusivamente sull’auricolare Oculus Quest 2 di Facebook, anche se la data esatta è ancora un mistero. Come indicato dal primo trailer di Capcom, si tratta di un adattamento VR in prima persona del gioco in terza persona del 2005, con l’obiettivo di rendere le armi e il movimento più naturali con i controller di movimento Oculus Touch.

Resident Evil 4 per la realtà virtuale utilizza i livelli e le animazioni originali del gioco, rinnovati con trame rimasterizzate, e Oculus afferma che i filmati saranno renderizzati “nel loro formato originale”. Ma lo sviluppatore Armature Studio ha aggiunto opzioni di locomozione compatibili con la realtà virtuale come la possibilità di teletrasportarsi o camminare in un ambiente a scala di stanza, oltre a utilizzare le levette analogiche del controller Touch. Raccogli fisicamente armi e oggetti dall’ambiente e puoi equipaggiare armi diverse per ogni mano. I nemici del gioco attaccheranno anche in modi ottimizzati per il combattimento in prima persona.

Queste aggiunte evocano caratteristiche popolari in altri sparatutto in prima persona VR come Arizona Sunshine, il cui creatore Vertigo ha anche rilasciato un nuovo trailer per il suo imminente gioco cooperativo Dopo la caduta oggi. Il Resident Evil 4 remake fa parte di una lista più ampia di giochi VR in arrivo, Compreso un sequel del titolo originale di Oculus Rift Eco solitario che verrà lanciato quest’estate, così come un gioco horror stealth chiamato Wraith: The Oblivion – Afterlife, che verrà lanciato domani su Oculus Quest e Rift.

Capcom precedentemente realizzato Resident Evil 7 giocabile su PlayStation VR, ma questo è il primo full-length Cattivo ospite gioco progettato per la realtà virtuale. Resident Evil 4 è anche la prima app Quest 2 che non sarà riproducibile sull’originale Oculus Quest. Oculus richiedeva che tutti i titoli di lancio per Quest 2 fossero compatibili con il suo predecessore, ma lasciava la porta aperta per un gioco esclusivo che richiedeva la potenza extra di un auricolare più recente – e Resident Evil 4 è apparentemente quel gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *