YouTube interrompe gli annunci sui video di James Charles sui messaggi con minori

YouTube ha smesso di pubblicare annunci sul canale di James Charles dopo che il creatore è stato accusato di aver inviato messaggi sessuali a minori. Charles si è scusato il 1 ° aprile e ha riconosciuto le accuse. YouTube ora afferma che Charles ha violato la sua “politica di responsabilità dei creatori”, con conseguente demonetizzazione temporanea del suo canale. Insider segnalato per la prima volta l’azione e YouTube ha verificato il rapporto con The Verge. La società non ha chiarito per quanto tempo il canale di Charles sarebbe stato demonetizzato.

La politica è essenzialmente un catchall che YouTube utilizza per reprimere i creator quando il loro comportamento porta a un’attenzione negativa diffusa, anche se non hanno violato esplicitamente le regole di YouTube. Charles è uno dei più grandi creatori di YouTube con 25,5 milioni di abbonati, posizionandolo appena sopra Eminem e Katy Perry. I suoi comportamenti gettano una luce negativa su una piattaforma che sta già combattendo i problemi di sicurezza dei bambini, con conseguente sospensione temporanea della pubblicità.

Charles affronta due delle accuse contro di lui nel suo video di scuse e dice che queste persone avevano affermato di avere almeno 18 anni. “Da adulto è mio compito e mia responsabilità verificare con chi sto parlando, e quindi non c’è nessuno da incolpare per questo diverso da me”, dice in questo video.

YouTube ha precedentemente applicato questa regola a David Dobrik dopo che un ex membro della sua squadra Vlog è stato accusato di stupro, così come Shane Dawson che ha pubblicato contenuti razzisti, antisemiti e altri contenuti offensivi, che hanno ottenuto ampia attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *