Twitter, Facebook e Snap fanno parte della campagna di vaccinazione della Casa Bianca

Facebook, Twitter e Snap sono tra le società che assisteranno nella campagna promozionale dell’amministrazione Biden per l’idoneità ai vaccini, Axios segnalato. La Casa Bianca aveva fissato una data del 1 ° maggio per gli stati per aprire l’idoneità al vaccino contro il coronavirus a tutti gli adulti, ma in seguito l’ha spinta al 19 aprile.

La Casa Bianca spera di raggiungere popolazioni che potrebbero avere tassi più elevati di esitazione vaccinale con lo sforzo. Anthony Fauci, il capo consigliere medico del presidente, realizzerà dei video clip su Snapchat, secondo Axiose Facebook e Twitter invieranno avvisi push per informare gli utenti che sono idonei a ricevere il vaccino. Anche il vicepresidente Kamala Harris sarà coinvolto nella spinta sui social media.

La metà di tutti gli adulti statunitensi lo ha fatto ha ricevuto almeno una vaccinazione COVID-19, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), ma l’amministrazione sembra preoccupata per il fatto che la decisione della scorsa settimana di sospendere l’uso del vaccino Johnson & Johnson possa aver reso le persone già esitanti a ricevere un vaccino ancora più diffidenti.

La Food and Drug Administration (FDA) e il CDC hanno raccomandato la scorsa settimana agli Stati Uniti di sospendere l’uso del vaccino Johnson & Johnson dopo che sei persone che hanno ricevuto l’iniezione hanno sperimentato coaguli di sangue insoliti. Le agenzie volevano il tempo per indagare se esiste una connessione tra i coaguli e il vaccino. Ha detto Fauci domenica che crede che la pausa sarà revocata entro venerdì, forse sotto qualche tipo di restrizione o avvertimento.

Facebook, Twitter, Snap e la Casa Bianca non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *