Elon Musk afferma che il servizio Internet Starlink sarà “completamente mobile” nel 2021

Il nuovo servizio Internet satellitare Starlink di SpaceX è in formato molto periodo di beta testing limitato in questo momento, ma l’azienda sta già pensando al futuro: come notato per la prima volta da CNBC, SpaceX ha presentato una domanda alla FCC per i componenti Starlink che consentirebbero al servizio di funzionare sui veicoli in movimento. Grande veicoli in movimento, cioè – Elon Musk ha twittato che i terminali Starlink esistenti sono troppo grandi per i veicoli di Tesla e l’idea è rivolta ad aerei, camper, camion e navi.

Questo sarebbe un grande cambiamento per Starlink, che in questo momento non consente nemmeno ai clienti di spostare l’hardware esistente da un indirizzo all’altro: se puoi entrare nella beta, i moduli di iscrizione sono chiari che il servizio è limitato alla posizione che inserisci alla cassa. Questo perché la costellazione di satelliti Starlink non è ancora completamente costruita, quindi non è una limitazione permanente, ma è ancora una limitazione oggi e una che Elon ha chiarito ancora una volta oggi in un tweet:

In realtà ho un sistema Starlink per il quale esaminerò The VergeL’imminente Infrastructure Week – la promessa di Internet via satellite veloce e affidabile in grado di competere con i vari monopoli americani della banda larga è molto allettante, ma i primi tester hanno riportato risultati contrastanti. (Che, ancora una volta, Elon dice migliorerà.) Fammi sapere se hai domande nei commenti qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *