Sanzioni Russia: Biden afferma che le sanzioni contro la Russia sono una risposta proporzionata: “Ora è il momento di allentarsi”



Biden ha detto durante le osservazioni alla Casa Bianca di aver detto al presidente russo Vladimir Putin in una chiamata all’inizio della settimana che avrebbe potuto andare oltre con le misure. Pur volendo evitare l’escalation delle tensioni, Biden ha chiarito che non esiterà a intraprendere ulteriori azioni in futuro.

“Non possiamo permettere che una potenza straniera interferisca impunemente nel nostro processo democratico”, ha detto Biden.

Ha aggiunto: “Ho detto (a Putin) che presto avremmo risposto in modo misurato e proporzionato perché avevamo concluso che avevano interferito nelle elezioni e SolarWinds era … totalmente inappropriato. “

Il presidente ha detto che gli Stati Uniti “non stanno cercando di dare il via a un ciclo di escalation e conflitto in Russia. Vogliamo un rapporto stabile e prevedibile”, prima di inviare un avvertimento: “Se la Russia continua a interferire con la nostra democrazia, siamo pronti a intraprendere ulteriori azioni per rispondere. “

Biden ha offerto un ramo d’ulivo, riferendosi al vertice che ha proposto con il leader russo che spera si svolga più tardi questa estate in Europa.

“Ora è il momento di ridurre l’escalation”, ha detto. “La via da seguire è attraverso un dialogo ponderato e un processo diplomatico”.

Come parte dell’annuncio di giovedì, gli Stati Uniti hanno formalmente chiamato il Russian Foreign Intelligence Service come la forza dietro l’attacco SolarWinds che ha colpito il governo federale e vaste aree del settore privato. La Casa Bianca ha anche affermato che sta espellendo 10 diplomatici russi da Washington, inclusi “rappresentanti dei servizi segreti russi”, per il cyber hack e l’ingerenza elettorale.

L’amministrazione Biden impedisce alle istituzioni finanziarie statunitensi di partecipare al mercato primario delle obbligazioni emesse dalla banca centrale russa e da altre importanti istituzioni finanziarie. Gli Stati Uniti stanno inoltre sanzionando sei società tecnologiche russe che supportano il programma informatico dei servizi di intelligence russi, nonché 32 entità e individui per aver compiuto “tentativi diretti dal governo russo di influenzare le elezioni presidenziali statunitensi del 2020”, ha detto l’amministrazione in un fatto. foglio. Altre otto persone ed entità sono state sanzionate per “l’occupazione e la repressione in corso da parte della Russia in Crimea”.

Non è chiaro quanto le mosse dell’amministrazione Biden cambieranno il comportamento di Putin. Biden non ha risposto direttamente se il presidente russo gli ha dato qualche indicazione che era disposto a cambiare, ma ha detto a Phil Mattingly della CNN che ha esortato Putin “a rispondere in modo appropriato”.

“Abbiamo indicato che ne avremmo parlato”, ha detto Biden in risposta alla domanda di Mattingly sull’atteggiamento di Putin.

“L’ho esortato a rispondere in modo appropriato, a non superarlo perché anche noi possiamo muoverci. La mia speranza e aspettativa è che saremo in grado di elaborare il modus vivendi ma è importante che abbiamo colloqui diretti e continuiamo a essere in contatto con l’un l’altro “, ha aggiunto Biden.

Il presidente ha sottolineato che ci sono luoghi in cui gli Stati Uniti e la Russia possono lavorare insieme. Ha citato il nuovo trattato START tra le due nazioni e lavora “per contenere le minacce nucleari provenienti da Iran e Corea del Nord, ponendo fine a questa pandemia a livello globale e affrontando la crisi esistenziale del cambiamento climatico”.

“È nell’interesse degli Stati Uniti lavorare con la Russia – dovremmo, e lo faremo. Quando la Russia cercherà di violare gli interessi degli Stati Uniti, risponderemo. Saremo sempre in difesa del nostro paese, del nostro istituzioni, il nostro popolo e i nostri alleati “, ha detto Biden.

La Casa Bianca ha anche affrontato l’omissione di sanzioni contro la Russia per altre questioni.

Biden ha detto durante le sue osservazioni di giovedì che la questione del Nord Stream 2 – un gasdotto tra Russia e Germania – è ancora “in gioco”. E giovedì scorso, il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha detto che l’amministrazione Biden ritiene che “ci siano domande a cui il governo russo deve rispondere”. La Russia avrebbe piazzato taglie sui membri del servizio degli Stati Uniti in Afghanistan.

In vista del potenziale vertice estivo, Biden potrebbe prendere parte agli incontri con Putin la prossima settimana. Il presidente russo è tra le decine di leader mondiali invitati a un vertice virtuale sui cambiamenti climatici ospitato dalla Casa Bianca.

Il Foreign Intelligence Service (SVR) russo ha respinto la determinazione dell’intelligence statunitense secondo cui era responsabile dell’hack di SolarWinds, secondo quanto riferito giovedì dall’agenzia di stampa statale russa TASS.

Una dichiarazione rilasciata prima delle osservazioni di Biden è stata firmata dal capo della stampa della SVR ed è stata intitolata “Cinema e basta” – un cenno al fatto che la SVR considera la valutazione dell’intelligence statunitense un’opera di finzione. La TASS ha riferito che la SVR considera la determinazione degli Stati Uniti “inverosimile” e “assurda”.

Questa storia è stata aggiornata con rapporti aggiuntivi.

Maegan Vazquez, Zahra Ullah e Olga Pavlova della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *