I conducenti di Amazon potrebbero presto costruire i mobili che acquisti

Amazon sta valutando un nuovo servizio che prevede che i conducenti non solo forniscano ma realizzino mobili, secondo Bloomberg. Il servizio ha lo scopo di aiutare Amazon a competere meglio con Wayfair e negozi fisici come Home Depot, Lowes e Best Buy.

Bloomberg afferma che Amazon ha in programma di introdurre inizialmente il servizio in Virginia e in almeno altri due mercati. È pensato per affrontare uno dei più grandi fastidi dell’arredamento della tua casa interamente online: pacchetti giganti pieni di pezzi che devi poi assemblare come il set Lego più pesante e complesso del mondo.

Wayfair e la maggior parte delle altre società nel settore dell’arredamento offrono già un servizio di costruzione a un costo aggiuntivo. Tuttavia, Amazon ha dovuto affrontare il controllo pubblico per il trattamento riservato ai conducenti, incluso un recente pezzo di Scheda madre che dettagliavano esempi di conducenti che usavano di tutto, dalle bottiglie d’acqua alle tazze di McDonald’s alle lattine di Pringles per alleviare se stessi.

Nella presentazione che ha visto Bloomberg, il nuovo servizio richiedeva ai conducenti di Amazon di consegnare il prodotto, rimuovere tutti gli imballaggi e assemblarlo. Fondamentalmente richiederebbe anche ai conducenti di ritirare il prodotto se il cliente non fosse completamente soddisfatto, il che aggiunge ulteriore manodopera e potenziali rischi durante la pandemia, a un lavoro già difficile.

Mentre ci sono segni che Amazon sta finalmente iniziando ad affrontare il suo chiaro problema con la manodopera, è troppo presto per guardare a questo potenziale nuovo servizio di consegna con tutt’altro che cautela. Se trovi il servizio di Amazon in fase di implementazione nella tua zona, scrivici a tips@theverge.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *