Recensione MSI Stealth 15M: sottile, leggera e rumorosa

Lo Stealth 15M di MSI è un laptop da gioco per le persone che preferirebbero mantenere segrete le loro abitudini di gioco. Il design in metallo sembra sorprendente e, a parte la tastiera retroilluminata RGB a zona singola, non c’è molto altro sul 15M che darà via quello per cui probabilmente lo stai usando, a parte le sue ventole rumorose. A meno che tu non stia eseguendo le attività più semplici in modalità di risparmio della batteria, i suoi fan ronzano quasi sempre in modo udibile e il lamento diventa più forte solo con applicazioni e giochi impegnativi. Potresti non accorgertene se indossi le cuffie o un auricolare per la maggior parte del tempo, ma probabilmente lo faranno gli altri intorno a te.

Può essere rumoroso perché fa sempre caldo e cerca di mantenere il fresco. Un laptop sottile pieno di componenti potenti può portare a temperature più elevate, specialmente durante i giochi. Ha uno chassis in alluminio che aiuta a diffondere parte di quel calore, ma a volte può diventare fastidiosamente caldo al tatto, nonostante gli sforzi migliori (e più rumorosi) dei suoi fan.

Se il GS66 Stealth di MSI sta andando per la giugulare del Blade 15 Advanced di fascia alta di Razer, lo Stealth 15M mira ad affrontare il modello Razer Blade 15 Base più economico che ho recensito di recente. Ed è quanto di più vicino sia arrivato MSI all’incontro con Razer, dove eccelle per qualità costruttiva, design e selezione delle porte. A differenza del GS66, il 15M ha una struttura più coesa che non mi fa dubitare della sua durata nel tempo, ed è incredibilmente sottile per un laptop da gioco. Tuttavia, per quanto mi sia lamentato del fatto che il design unibody di Razer ha bisogno di una scossa, la sua opzione da $ 1,699 offre semplicemente di più per i tuoi soldi. Avrai più porte (inclusa una porta HDMI 2.1 per output 4K fino a 120 fotogrammi al secondo), un trackpad più grande, RAM e spazio di archiviazione aggiornabili dall’utente e più potenza assegnata alla sua RTX 3060 di quella che otterrai in MSI Stealth 15M dal prezzo simile. La base Blade 15 è quasi mezzo chilo più pesante e qualche millimetro più spessa. Ma non lascerei che quei tratti da soli mi ostacolino se fossi pronto a comprare.

MSI Stealth 15M

Lo Stealth 15M è disponibile in questa colorazione “grigio carbonio” o bianco.

MSI Stealth 15M

La griglia è una delle poche parti più spigolose del design.

Ma questa non è la tua unica opzione in questa fascia di prezzo. Otterrai prestazioni eccezionali in una fascia di prezzo simile con l’Asus ROG Zephyrus G15 che ha una Nvidia RTX 3070 e uno schermo QHD. Ma se hai il lusso di aspettare fino all’inizio di maggio, vale la pena vedere come se la caverà la G15 Ryzen Edition di Dell da $ 900 con RTX 3060. L’opzione di Dell è più grande, più spessa e probabilmente più pesante (anche se Dell non ha condiviso il peso ufficiale) di nessuno di questi portatili da gioco sottili, ma c’è un grande vantaggio: sarà solo $ 900 per la configurazione iniziale. Al contrario, il laptop di MSI ha più vincoli sulla sua potenza, ma questi limiti lo aiutano a sembrare un laptop di fascia alta che puoi portarti dietro più facilmente.

Solo per i giochi, lo Stealth 15M non è abbastanza potente da consigliarlo a tutti. Può raggiungere la soglia ideale di 60 fotogrammi al secondo con alcuni titoli impegnativi che gli ho lanciato, ma non è stato particolarmente fluido fino a quando non ho fatto alcuni piccoli compromessi sulla qualità visiva. Probabilmente a causa del design sottile dello Stealth 15M, MSI ha impostato l’assorbimento di potenza massimo dell’RTX 3060 al suo interno a soli 65 W, che è quasi il requisito di alimentazione più basso possibile consentito dalle specifiche. (Il Predator Triton 300 SE leggermente più spesso è a 75 W, ma il già citato G15 Ryzen Edition in arrivo a maggio funziona a 115 W.) Le prestazioni saranno abbastanza buone per alcune persone, ma a meno che tu non giochi a giochi più vecchi o meno impegnativi di quelli che ho testato di seguito , non trarrai pieno vantaggio dal display opaco con frequenza di aggiornamento a 144 Hz che MSI ha inserito in questo modello.

In esecuzione Red Dead Redemption 2 sul 15M con il 3060 si ottengono circa 57 fotogrammi al secondo con la grafica impostata su impostazioni ultra. In un altro gioco open-world, Horizon Zero Dawn, otterrai circa 68 fotogrammi al secondo con le impostazioni impostate al massimo. Per un test delle capacità di ray-tracing dell’RTX 3060, Shadow of the Tomb Raider con DLSS e ombre di ray-tracing impostate su ultra funzionava a 57 fotogrammi al secondo. Il gioco spinge il 15M al limite, poiché le sue ventole rumorose indicano ogni passo del percorso. Non ho notato colli di bottiglia apparenti nelle prestazioni a causa del caldo, il che è positivo.

Se stai confrontando questi numeri con alcune delle nostre altre recensioni, probabilmente hai notato come questo laptop si sia comportato in modo simile a Asus TUF Dash F15 che ha un RTX 3070. Ciò è dovuto alla loro velocità di clock e requisiti di potenza simili. È incoraggiante che l’RTX 3060 possa tenere il passo, ma sono scettico sul fatto che sarà in grado di mantenere il ritmo nei prossimi anni, poiché i giochi diventano ancora più graficamente impegnativi da eseguire. Anche se alcuni chip RTX 3070 e 3080 funzionano a velocità di clock e wattaggi simili a quelli di un RTX 3060 in questo momento, avranno sempre più core CUDA e VRAM da risparmiare, il che dovrebbe dare loro una spina dorsale più robusta per resistere ai giochi di nuova generazione il futuro.

Questa configurazione di fascia alta (che MSI afferma essere disponibile presso Costco) viene fornita con il processore Intel Core i7-11375H quad-core e RTX 3060 di Nvidia, proprio come il Predator Triton 300 SE da 14 pollici di Acer. I grandi vantaggi interni, a parte il suo schermo FHD da 15,6 pollici più grande, sono i suoi 32 GB di RAM e 1 TB di spazio di archiviazione NVMe. È più che sufficiente per gestire attività di base come la navigazione sul Web e non l’ho notato sbuffare con una miriade di schede di Chrome in esecuzione. Fare altre attività quotidiane come saltare in una chiamata Zoom, usare Slack e far funzionare Spotify ha funzionato come dovrebbe (e gli altoparlanti sono migliori di quelli che ho sentito nella maggior parte dei laptop da gioco di recente, ma non sono ancora particolarmente eccezionali). Detto questo, l’uso momento per momento dello Stealth 15M sembra altrettanto rapido di quello di altri laptop in questa fascia di prezzo.

MSI Stealth 15M

Questa non è la lunetta per il mento più grande del mondo, ma è ancora un po ‘un pugno nell’occhio.

MSI Stealth 15M

I tasti sono grandi e ben distanziati, anche se l’apprendimento del layout potrebbe richiedere del tempo.

Tutto, dai giochi ai video, ha un bell’aspetto su questo display opaco. Ha angoli di visione generosi, cornici sottili e colori accurati. Vorrei che il suo mento inferiore non fosse così spesso. Forse MSI sarebbe potuto essere in grado di adattarsi a un display con proporzioni 16:10, dato quanto è grande. La webcam ha una spia che lampeggia all’infinito quando è attiva invece di rimanere accesa, come fanno la maggior parte degli altri laptop. Almeno non dimenticherai mai accidentalmente che la fotocamera è accesa, ma è fastidioso se non sei un tipo smemorato. Ho contattato MSI per scoprire se si tratta di un bug.

Il layout della tastiera potrebbe richiedere un po ‘di tempo per abituarsi (ogni laptop sembra avere un’idea diversa di dove mettere il tasto funzione e come organizzare i tasti del volume e della luminosità dello schermo), ma i tasti stessi sono grandi e ben distanziati, con un quantità soddisfacente di viaggio chiave. Il trackpad funziona bene, ma mi sarebbe piaciuto vedere MSI attaccare il suo trackpad quasi comicamente grande che si trova sia nel GS66 Stealth che nel Prestige 14 Evo qui. C’è spazio qui, quindi perché no? Avrei apprezzato anche il sensore di impronte digitali integrato nel trackpad del Prestige 14 Evo.

Lo Stealth 15M non passerà per il sottile ultrabook che è il Prestige 14 Evo, ma è comunque sorprendentemente sottile per essere passato come un laptop da gioco. Il 15M ha uno spessore di 16 mm (la sua concorrenza più vicina, la base Razer Blade 15, è di circa 19 mm) e pesa 3,7 libbre. Questo lo rende uno dei laptop da gioco da 15,6 pollici più leggeri che abbia mai avuto l’opportunità di testare.

La selezione di porte intorno al 15M include una porta Thunderbolt 4 con supporto per l’alimentazione (PD) per ricaricare altri dispositivi (ma non il laptop stesso) e un’altra porta USB-C che supporta il collegamento a un display esterno. Tutte le configurazioni includono anche uno slot per schede microSD UHS-III, due porte USB Type-A 3.2 Gen 1, un jack audio combinato e una porta HDMI 2.0 con supporto per una risoluzione fino a 4K a 60Hz.

MSI Stealth 15M

Sul lato destro del laptop, troverai una porta USB-C con DisplayPort, una porta Thunderbolt 4, USB Type-A e una porta HDMI 2.0.

MSI Stealth 15M

Il lato sinistro presenta una porta di ricarica, uno slot per schede microSD, USB Type-A e un jack combinato audio.

Per quanto riguarda la longevità, la batteria a tre celle da 52 Wh dello Stealth 15M è buona per una manciata di ore con un uso moderatamente intenso. Con una chiamata Zoom di un’ora lanciata nel mix di un utilizzo altrimenti normale di Chrome e Slack, è durata circa quattro ore e mezza. Se tutto ciò che stai facendo è digitare, potrei immaginare che duri quasi sei.

MSI include un alimentatore sottile da 150 W che è un po ‘più piccolo nel reparto di lunghezza e larghezza del mio Pixel 3, ma è spesso circa quanto tre di essi impilati. È considerevolmente più piccolo dei mattoni inclusi con i laptop da gioco più potenti, ma questo non ha avuto problemi a mantenere la batteria del 15M ricaricata durante il gioco. Questo può essere un problema con alcuni modelli, che a volte vengono abbinati a un alimentatore che non riesce a mantenere una potenza sufficiente per corrispondere a ciò che viene speso dall’hardware durante il gioco. Inoltre, questo caricabatterie da 150 W ricarica rapidamente il 15M, impiegando circa un’ora e quindici minuti durante i miei test.

Lo Stealth 15M è un laptop ben progettato senza molti problemi evidenti, ma per il prezzo di questa configurazione (e anche di quelli meno costosi, che sono ancora abbastanza costosi), non otterrai un sacco di soldi se sei un giocatore che vuole grandi prestazioni. MSI ha optato per un design più sottile e sottile rispetto ad altri design di laptop da gioco, e questa è una delle cose migliori dello Stealth 15M. Ma se non vedi l’ora di spendere così tanto per un laptop da gioco, spendi qualche centinaio in più per ottenerne uno con uno schermo QHD con una GPU migliore o attendi fino al rilascio della più economica G15 Ryzen Edition di Dell a maggio.

Fotografia di Cameron Faulkner / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *