Lo ZTE Axon 30 Ultra 5G è un telefono Android di fascia alta in arrivo negli Stati Uniti

ZTE ha presentato l’Axon 30 Ultra insieme ad altri due dispositivi della serie 30 – Axon 30 e Axon 30 Pro – sebbene l’Ultra abbia almeno una caratteristica unica: sarà venduto negli Stati Uniti e in Canada. La disponibilità e il prezzo esatti sono ancora da definire, ma sappiamo che il 30 Ultra ha tutte le caratteristiche di un dispositivo Android di fascia alta. Offrirà un processore Snapdragon 888 con 8 GB o 12 GB di RAM, un OLED 1080p da 6,67 pollici con frequenze di aggiornamento adattive fino a 144 Hz, quattro fotocamere posteriori tra cui uno zoom 5x e una ricarica rapida da 66 W.

Il 30 Ultra è dotato di un prominente dosso della fotocamera che ospita molti pixel, a partire da una fotocamera principale da 64 megapixel f / 1.6 con stabilizzazione ottica dell’immagine. C’è un’altra fotocamera da 64 megapixel – non stabilizzata con un obiettivo f / 1.9 equivalente a 35 mm – e una ultrawide con (hai indovinato) un sensore da 64 megapixel. Un teleobiettivo in stile periscopio è abbinato a un sensore da 8 megapixel e include la stabilizzazione ottica. A differenza dell’Axon 20 5G, offre una tradizionale fotocamera selfie da 16 megapixel perforata sul davanti; nessuna fotocamera sotto lo schermo qui, che è una buona cosa nel nostro libro. La registrazione video dalla fotocamera principale arriva a 8K / 30 fps.

ZTE definisce il display da 6,67 pollici del telefono un pannello OLED “curvo e senza bordi” con un rapporto schermo-corpo del 95%. È protetto con Gorilla Glass 5, così come il pannello posteriore, e include il supporto HDR10. Offre frequenze di aggiornamento adattive di 60 Hz, 90 Hz, 120 Hz e 144 Hz, che utilizza a seconda dell’applicazione per risparmiare la durata della batteria.

A completare il set di funzionalità, l’Axon 30 Ultra 5G include una grande batteria da 4.600 mAh che supporta la ricarica cablata rapida da 66 W. Viene fornito con Android 11 e offre un lettore di impronte digitali sullo schermo per lo sblocco biometrico.

Lo step-down Axon 30 Pro include ancora il chipset Snapdragon 888, ma presenta una diversa configurazione della fotocamera posteriore, uno schermo da 120 Hz non variabile e una ricarica da 55 W. Il modello base Axon 30 è l’unico a ottenere la prossima iterazione della fotocamera selfie in-display, come preso in giro da ZTE all’inizio di quest’anno.

Per ora, l’Ultra sembra un intero telefono, ma è difficile giudicare quanto sarà competitivo negli Stati Uniti finché non avremo un prezzo confermato. Quando esso è disponibile, sarà venduto online sbloccato da ZTE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *