La famiglia Gucci critica il casting “orribile e brutto” di un film biografico | Gucci


La famiglia Gucci si è scontrata con il casting “orribile, orribile” e “brutto” del film della Maison Gucci, con Lady Gaga e Adam Driver.

Il film, attualmente in produzione e diretto da Sir Ridley Scott, racconta la storia di Patrizia Reggiani e del suo matrimonio condannato a Maurizio Gucci. Reggiani è stato condannato per il suo assassinio nel 1998 dopo aver assunto un sicario per ucciderlo.

Ma i membri della famiglia Gucci hanno espresso il loro shock dopo aver visto le foto dei paparazzi dal set, che vede anche Al Pacino nei panni di Aldo Gucci, che ha svolto un ruolo chiave nella crescita del marchio di moda a livello internazionale, e Jared Leto nei panni di Paolo Gucci, che ha contribuito a creare il famoso logo doppia G dell’azienda.

Patrizia Gucci, una delle cugine di secondo grado di Maurizio, ha detto ad Associated Press che le foto di Leto con la testa calva vestita con un abito lilla erano “orribili, orribili. Mi sento ancora offeso. “

Del ritratto di Aldo Gucci da parte di Pacino, ha detto: “Mio nonno era un uomo molto bello, come tutti i Gucci, e molto alto, occhi azzurri e molto elegante. È interpretato da Al Pacino, che non è già molto alto, e questa foto lo ritrae grasso, basso, con le basette, davvero brutto. Vergognoso, perché non gli somiglia affatto “.

Ha detto che la famiglia era “veramente delusa. Parlo a nome della famiglia. Stanno rubando l’identità di una famiglia per realizzare un profitto, per aumentare il reddito del sistema hollywoodiano … La nostra famiglia ha un’identità, privacy. Si può parlare di tutto, ma c’è un confine che non si può oltrepassare “.

Jared Leto, nel ruolo di Paolo Gucci
Patrizia Gucci ha descritto le foto di Jared Leto, che interpreta Paolo Gucci, come “orribili, orribili. Mi sento ancora offeso. Photograph: Matteo Bazzi/EPA

Il film, che uscirà in ottobre, è basato sul libro di Sara Gay Forden, The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour and Greed. Racconta la storia di Reggiani, che ha assunto un sicario per uccidere Maurizio Gucci fuori dal suo ufficio a Milano nel 1995 dopo averla lasciata per un’altra donna. Reggiani, definita la “Vedova Nera” dai media italiani durante il processo, è stata scarcerata nel 2016 dopo aver scontato 17 anni della sua condanna a 29 anni. Gucci, il nipote di Guccio Gucci, il fondatore della casa di moda, aveva 46 anni quando morì.

Quando un giornalista ha chiesto a Reggiani perché non avesse sparato lei stessa al suo ex marito, ha risposto: “La mia vista non è così buona. Non volevo perdere. ”

All’inizio di questa settimana, il direttore della fotografia del film, Dariusz Wolski, ha descritto il film come una “soap opera”. “È una tragedia un po ‘kitsch, divertente e tragica, come una soap opera di alto livello”, ha detto Indie Wire. “Anche con un cast pazzo.”

La moglie di RScott, Giannina Facio, ha incontrato la famiglia Gucci negli anni 2000 per discutere di un altro progetto che doveva concentrarsi sull’espansione globale dell’azienda guidata dal padre di Patrizia Gucci, Paolo e dal nonno Aldo. Ma Patrizia Gucci afferma di aver contattato Facio per discutere di House of Gucci e non ha avuto risposta. Il Guardian ha contattato la società di produzione di Scott per un commento.

Lady Gaga e Adam Driver hanno visto le riprese di House of Gucci a Como, in Italia
Lady Gaga e Adam Driver hanno visto le riprese di House of Gucci a Como, in Italia. Fotografia: Photopix / GC Images

Dopo che sono state rilasciate le foto sul set del film, che uscirà a novembre, è stata prestata particolare attenzione agli abiti retrò indossati da Gaga e Driver nelle scene di loro in piedi sulle piste da sci alpino, sposandosi e alimentandosi a vicenda calzone Pizza.

Lo ha detto il presidente e amministratore delegato di Gucci, Marco Bizzarri Abbigliamento da donna quotidiano che il marchio di moda aveva concesso al film “totale libertà creativa”. Ha detto: “Gucci sta collaborando con MGM e [Scott’s production company] Scott Free Productions, fornendo accesso all’archivio storico della casa per guardaroba e oggetti di scena. “

È stato annunciato all’inizio di questo mese che Salma Hayek, sposata con François-Henri Pinault, amministratore delegato e presidente di Kering, proprietaria di Gucci, si era unita al cast del film interpretando Giuseppina “Pina” Auriemma, l’amica chiaroveggente di Reggiani che era condannato a 25 anni per aver organizzato l’omicidio per una tassa di £ 250.000.

“Ho parlato con lei di questo progetto Gucci per 20 anni”, ha detto Facio a Deadline. “Adesso sta accadendo e lei ne fa parte. Rid e io siamo entusiasti. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *