Il Q4 E-Tron è ancora il miglior tiro di Audi nella vendita di molti veicoli elettrici

Audi punta maggiormente al mercato in crescita dei veicoli elettrici con due nuovi veicoli elettrici compatti: il Q4 E-Tron e il Q4 Sportback E-Tron. Rivelati mercoledì e in uscita entro la fine dell’anno, i due SUV elettrici sono molto più convenienti dell’ammiraglia E-Tron, ma non lesinano nemmeno su cose come l’autonomia (fino a circa 300 miglia) e la tecnologia futuristica.

I nuovi SUV elettrici rappresentano anche un cambiamento strategico di sorta perché sono i primi modelli che Audi costruirà sulla piattaforma modulare del veicolo elettrico progettata dalla casa madre Volkswagen. Questa architettura, che Volkswagen chiama la piattaforma MEB, alimenta tutto, dall’intera gamma VW ID di auto elettriche e SUV, ai veicoli elettrici di sottomarche come Škoda e Seat, e persino un SUV Ford focalizzato sull’Europa fa parte di un’alleanza creata nel 2019.

Il nuovo Q4 E-Tron inizierà a € 41.900 e il Q4 Sportback E-Tron a € 43.900 quando saranno in vendita in Germania a giugno, con vendite che si diffonderanno più ampiamente in Europa e negli Stati Uniti prima della fine dell’anno. Quel tempismo potrebbe essere perfetto. L’originale E-Tron (e la sua variante Sportback) stavano lottando potentemente verso la fine del 2020 negli Stati Uniti, ma le vendite sono aumentate vertiginosamente nonostante il prezzo più alto. Il presidente Biden sta facendo una grande spinta per incoraggiare i veicoli elettrici, anche potenzialmente estendendo o espandendo il credito d’imposta federale di $ 7.500.

In realtà, Audi ha trascorso circa due anni a prendere in giro le versioni elettriche dei suoi famosi SUV della serie Q, e una delle cose più notevoli sui veicoli elettrici Q4 annunciati mercoledì è quanto assomigliano ai concetti che la casa automobilistica tedesca ha rivelato nel 2019 e nel 2020. Entrambi hanno mantenuto la stessa grande finta griglia anteriore e la carrozzeria aggressiva che i concetti rappresentavano, il che dovrebbe aiutarli a distinguersi dai SUV elettrici concorrenti che hanno maggiori probabilità di mimetizzarsi – come l’E-Tron originale, l’EQC Mercedes-Benz, o anche per alcuni misura l’ID VW 4.

Audi afferma che la Q4 E-Tron misura 4.588 mm (circa 15 piedi) di lunghezza, 1.865 mm (circa 6 piedi) di larghezza e 1.632 mm (circa 5,4 piedi) di altezza. Sebbene la società lo definisca un “SUV compatto”, ha un passo più paragonabile a un SUV di medie dimensioni e lo spazio interno alla pari di un SUV a grandezza naturale, grazie a tutta la tecnologia EV spostata sulla piattaforma MEB sottostante . È un po ‘più piccolo nel complesso rispetto all’originale E-Tron e Tesla Model Y.

I modelli base sono costruiti su una versione da 55 kWh del pacco batterie MEB (con 52 kWh di energia utilizzabile) e Audi afferma che percorreranno circa 341 chilometri (212 miglia) e 349 chilometri (217 miglia) con una carica completa, rispettivamente. Sebbene si tratti di una buona fetta di autonomia per le dimensioni del pacco batteria, tali stime si basano sul ciclo di test WLTP europeo meno rigoroso, il che significa che le loro stime di intervallo EPA saranno probabilmente un po ‘inferiori.

Gli acquirenti che vogliono portare il loro Q4 E-Tron più lontano (o guidarli più a lungo tra una ricarica e l’altra) dovranno optare per una delle configurazioni più costose, tutte costruite su un pacco batteria da 82 kWh (con 77 kWh di energia utilizzabile ).

Il Q4 E-Tron di fascia media viaggerà più lontano, offrendo 520 chilometri (323 miglia) di autonomia. (Non esiste uno Sportback di fascia media.) Poi ci sono i top di gamma Q4 E-Tron e Sportback E-Tron, che possono percorrere rispettivamente 488 chilometri (303 miglia) e 497 chilometri (309 miglia) con una carica completa. Il VW ID 4 utilizza anche una batteria da 82 kWh (e ha anche la stessa quantità di moduli – 12 – nella sua confezione), e appena ottenuto valutato per 260 miglia dall’EPA.

Audi non ha rivelato i prezzi degli Stati Uniti e ci vorrà del tempo prima di ottenere stime ufficiali EPA per la gamma di ciascun modello. Ma sembra che ci sia più valore nei nuovi veicoli elettrici Q4 per quanto riguarda l’autonomia rispetto all’E-Tron. L’originale E-Tron parte da $ 65.900 e attualmente ottiene un valore di 222 miglia EPA dalla sua batteria da 95 kWh, anche se questo è stato dopo che Audi ha deciso di aumentare l’energia utilizzabile da 83,6 kWh a 86,5 kWh per il modello di quest’anno. È probabile che il quarto trimestre inizi a un prezzo inferiore e almeno sarà del 50-60% più efficiente con la sua energia.

Uno dei motivi per cui i modelli di punta non ottengono così tanto da quel pacco batteria più grande come il Q4 E-Tron di fascia media è che sono dotati di trazione integrale alimentata da una coppia di motori elettrici, uno su ciascun asse. Questa configurazione rende questi modelli più costosi i più veloci, ma quel peso extra: il Q4 E-Tron di fascia alta pesa 2.135 kg (4.707 libbre), contro 1.890 kg (4.167 libbre) per il modello base, e gli Sportback sono cinque chilogrammi più pesanti – significa che non saranno velocissimi. Possono fare la corsa da 0 a 100 chilometri all’ora (62 miglia all’ora) in 6,2 secondi, che è circa tre secondi più veloce dei modelli base ma comunque più lenti di alcuni concorrenti Audi.

Mentre il prezzo di partenza è più basso, gli acquirenti dovranno pagare un extra se vogliono le caratteristiche tecnologiche più fantasiose che Audi sta promettendo nel nuovo impianto elettrico Q4. L’headliner è un sistema di visualizzazione heads-up in realtà aumentata che Audi ha mostrato per la prima volta a marzo, che ha un’area di visualizzazione più ampia e sovrapposizioni più avanzate (e animate) rispetto alle opzioni tipicamente statiche che si trovano su molte auto moderne, inclusi gli indicatori di navigazione che “fluttuano”. “Sulla strada davanti alla Q4.

C’è anche un touchscreen da 11,6 pollici opzionale, la più grande Audi mai montata in uno dei suoi veicoli. Lo schermo standard è la stessa versione da 10,1 pollici che si trova nelle recenti auto Audi, ma indipendentemente dallo schermo principale scelto dagli acquirenti, ci sarà un display del conducente da 10,25 pollici dietro il volante. Audi offre anche un sistema audio Sonos come opzione, che è la prima volta per l’azienda di altoparlanti.

Audi ha, per ora, abbandonato i piani per implementare una funzione di guida a mani libere come la Super Cruise di GM o la BlueCruise di Ford, ma la Q4 E-Trons avrà una suite di funzioni di assistenza alla guida opzionali che sfruttano tre sensori radar (uno davanti, due sul retro), otto sensori a ultrasuoni e cinque telecamere.

Coloro che non vogliono pagare un extra avranno comunque funzionalità come un pad di ricarica wireless per i loro smartphone e Apple CarPlay e Android Auto wireless. Audi ha anche rinnovato il volante dei nuovi Q4 per includere superfici touch retroilluminate e pulsanti piatti per un look più elegante.

Audi ha trovato il successo con l’E-Tron originale, soprattutto al di fuori degli Stati Uniti, nonostante il suo prezzo elevato e la gamma insignificante. L’azienda ha consegnato quasi 50.000 E-Trons e Sportback E-Trons nel 2020, rendendolo il secondo veicolo elettrico più venduto nella scuderia del più grande Gruppo Volkswagen lo scorso anno dietro l’ID 3 di gran lunga più economico.

Ma la Q4 E-Tron e la Q4 Sportback E-Tron sono la migliore possibilità per la casa automobilistica tedesca di diventare davvero grande nello spazio dei veicoli elettrici. Sfruttando la piattaforma MEB più efficiente ed economica di Volkswagen, Audi è pronta a fare un passo molto più avvincente con questi nuovi veicoli elettrici, uno che apparirà tanto più attraente mentre i governi di tutto il mondo continuano a enfatizzare e incentivare il passaggio dei consumatori a veicoli elettrici. Potrebbe essere ancora molto indietro rispetto a Tesla quando si tratta di vendite totali di veicoli elettrici, ma Audi non è in cattive condizioni per capitalizzare l’ascesa dei veicoli elettrici considerando il suo ruolo al centro dello scandalo Dieselgate solo pochi anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *