Recensione staccabile ThinkPad X12: l’ultima versione di Lenovo di Surface Pro

È possibile allineare la maggior parte dei modelli ThinkPad degli ultimi anni e l’acquirente medio di laptop potrebbe avere difficoltà a distinguere tra loro. Lenovo ha l’aspetto, la sensazione e le caratteristiche della sua linea di business premium fino a una scienza e ha attratto una base devota di fan in tal modo.

Nell’ultimo anno, Lenovo ha fatto diversi tentativi per spostare il pacchetto ThinkPad in fattori di forma meno tradizionali e più portatili, dal sottile X1 Nano al costoso ma rivoluzionario X1 Fold. Con il ThinkPad X12 Detachable, l’azienda punta ancora una volta direttamente sulla linea Surface Pro di Microsoft. Come probabilmente hai capito dal suo nome, l’X12 Detachable è un tablet Windows da 12,3 pollici con marchio ThinkPad e dall’aspetto ThinkPad con una tastiera rimovibile.

Una volta che sei a conoscenza di queste informazioni, non c’è molto di X12 Detachable che ti sorprenderà. Ha molti degli stessi punti di forza dei suoi fratelli ThinkPad, tra cui l’otturatore della fotocamera, i clicker discreti, la protuberanza della tastiera e la combinazione di colori nero e rosso che i fan di ThinkPad conosceranno e adoreranno. Inoltre presenta alcuni inconvenienti unici inerenti al suo fattore di forma: schermo piccolo, tastiera poco profonda, porte limitate e così via. Ma se sei alla ricerca di un PC rimovibile con funzionalità aziendali e specifiche forti, non c’è motivo per cui X12 Detachable non dovrebbe essere nella tua lista.

Acquistare una macchina portatile e staccabile a volte significa scendere a compromessi su specifiche e prestazioni, ma non è certamente il caso qui. L’X12 Detachable viene fornito con gli ultimi processori Intel di 11a generazione e funziona con Windows 10 Pro. Il modello base ha un prezzo consigliato di $ 1.819 ma è attualmente elencato a $ 1.091. (Questo è solo il modo in cui Lenovo calcola i prezzi – non pensarci troppo.) Viene fornito con un Core i3-1110G4, 8 GB di RAM (saldata) e 256 GB di spazio di archiviazione. Sto testando un modello Core i5 più costoso con 16 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione, attualmente quotato a $ 1,331,40.

I modelli Surface Pro 7 Plus più comparabili sono attualmente elencati in $ 849,99 e $ 1.399,99 rispettivamente. Questi prezzi sono ingannevoli, tuttavia, perché tutti i modelli X12 Detachable attualmente elencati sul sito Lenovo includono uno stilo e una cover per tastiera nella confezione; devi acquistarli separatamente per Surface Pro 7 Plus e aggiungono almeno $ 99,99 e $ 97,49 extra al prezzo. Ciò significa che il mio modello X12 è in realtà un paio di centinaia di dollari in meno rispetto al Surface Pro più comparabile (che ha anche meno spazio di archiviazione).

Il Core i5-1130G7 nella mia unità di prova offre i vari servizi della linea di 11a generazione, tra cui la potente grafica integrata Xe di Intel e il supporto per Thunderbolt 4 e Wi-Fi 6. Usarlo è stata un’esperienza piacevole e fluida: non riesco a immaginare che chiunque utilizzi l’X12 per attività lavorative standard con le schede Chrome, lo streaming, le chiamate Zoom e simili incontrerà problemi di prestazioni. La ventola del ThinkPad funzionava costantemente durante il mio utilizzo, ma non era abbastanza rumorosa da essere fastidiosa e il dispositivo non si è mai riscaldato.

ThinkPad X12 Cavalletto staccabile da sinistra da vicino.

La tastiera si attacca magneticamente: è semplicissimo da accendere e spegnere.

Questo non è un laptop che vorresti utilizzare per qualsiasi tipo di gioco pesante, ma la grafica Iris Xe può dare una mano con un lavoro creativo più leggero. Ho usato il dispositivo per elaborare e modificare leggermente una serie di foto e, sebbene non sia stata l’esperienza più brillante che abbia mai avuto, è stata praticabile per le mie esigenze amatoriali. Chiunque svolga un lavoro grafico professionale dovrebbe prendere in considerazione un sistema con una GPU, ovviamente.

La tastiera e la penna dell’X12 vanno bene e sono tra i migliori accessori che ho usato con i PC staccabili. Lo stilo, che si trova in un pratico anello sul lato destro della tastiera, non mi ha dato alcun problema e ha due pulsanti che puoi mappare a tuo piacimento nel software Pen Settings di Lenovo. I tasti sono un po ‘angusti e piatti, come spesso accade con le tastiere folio, ma nel complesso la digitazione è stata un’esperienza confortevole. Sono anche retroilluminati, cosa che non vedi su tutte le tastiere rimovibili.

Il touchpad è un po ‘piccolo (spesso premo i clicker durante lo scorrimento) e non il più fluido in circolazione, ma è anche normale con questo tipo di dispositivo. Se il touchpad non fa per te, puoi utilizzare il TrackPoint al centro della tastiera.

Il logo ThinkPad nell'angolo in basso a destra della tastiera rimovibile ThinkPad X12.

È un po ‘una seccatura inserire e disinserire la penna, ma non mi sono mai preoccupato di perderla.

La tastiera staccabile ThinkPad X12 vista dall'alto.

Fn + Spazio attiva o disattiva la retroilluminazione.

Un’altra parte dello chassis degna di nota è il display 1920 x 1280. Come la linea Surface Pro, l’X12 ha un rapporto di aspetto 3: 2, che è il mio rapporto di aspetto preferito (sì, ne ho uno preferito). È molto più spazioso di un tradizionale display 16: 9, fornendo uno spazio notevolmente più verticale. Le cornici superiore e laterale sono robuste, il che potrebbe scoraggiare alcune persone, ma è comprensibile poiché il dispositivo è pensato anche per funzionare regolarmente come un tablet (e hai bisogno di qualcosa da tenere).

Anche il pannello stesso è molto carino. Diventa abbastanza luminoso, raggiungendo un massimo di 380 nits nei miei test, che dovrebbe essere sufficiente per l’uso all’aperto e in altre impostazioni luminose (a condizione che non si stia facendo un lavoro creativo). Copre il 73 percento dello spettro DCI-P3, che è alla pari con quello che abbiamo visto dal Surface Pro 7 Plus. I video e le pagine web erano tutti fantastici, con colori brillanti e non troppo bagliore.

L’X12 ha una serie di moderne funzionalità di sicurezza, che saranno principalmente di interesse per i clienti aziendali. C’è un lettore di impronte digitali match-on-chip, che consente tutte le registrazioni, l’archiviazione e l’autenticazione all’interno del sensore stesso, così come un chip dTPM 2.0 e il BIOS di auto-riparazione di Lenovo, che Lenovo garantisce “si ripristinerà e si riparerà automaticamente in caso di danneggiamento o attacco doloso. ” Come i precedenti ThinkPad, l’X12 ha anche una fotocamera IR che supporta il riconoscimento facciale di Windows Hello e include un otturatore fisico per bloccarlo per la privacy. Noterò che l’otturatore è un po ‘piccolo e difficile da cambiare avanti e indietro, anche con le mie piccole dita. (Non c’è neanche l’otturatore per la fotocamera posteriore.)

Il ThinkPad X12 staccabile visto dal retro, angolato a sinistra.

Il cavalletto è abbastanza robusto e non scivola affatto.

Un’area in cui Lenovo è in ritardo rispetto a Microsoft è la possibilità di aggiornamento. Surface Pro 7 Plus è dotato di un SSD rimovibile di facile accesso. L’SSD dell’X12 è molto difficile da raggiungere, e così facendo si annullerebbe probabilmente la sua garanzia, secondo l’analisi degli esperti di Tom’s Hardware. Questo probabilmente non sarà un fattore decisivo per la maggior parte dei consumatori, ma potrebbe essere una considerazione importante per alcuni utenti aziendali.

L’X12 Detachable ha una batteria abbastanza piccola da 42 Wh. Quindi sono rimasto piacevolmente sorpreso di vedere quanto tempo è durato, soprattutto da quando l’X1 Fold, l’ultimo tablet con marchio ThinkPad che ho recensito, ha una media di meno di cinque ore a una carica. Con lo schermo di circa 200 nits di luminosità, utilizzando l’X12 come driver giornaliero per le schede Chrome, lo streaming di Spotify, le chiamate Zoom e simili, ho calcolato una media di circa sette ore e 50 minuti per una ricarica. Questo è proprio quello che il mio collega Tom Warren ha ottenuto dal Surface Pro 7 Plus e significa che ti avvicinerai a un’intera giornata fuori dall’X12 se il tuo carico di lavoro è simile al mio.

Penso che Lenovo abbia fatto quello che si era prefissato di fare con il ThinkPad X12 staccabile. Il dispositivo rappresenta un chiaro caso per se stesso come sistema con le prestazioni, la qualità costruttiva e le caratteristiche aziendali di un ThinkPad in un fattore di forma portatile e versatile in modo univoco. Le sue aree di debolezza non sono disastri e non sono aree in cui altri separabili fanno molto meglio. E viene fornito con alcuni vantaggi esclusivi, tra cui la suite di funzionalità aziendali di Lenovo e la tastiera e lo stilo in dotazione.

Quando si confronta l’X12 con il Surface Pro 7 Plus, quest’ultimo fattore è ciò che sigilla davvero l’affare per me. I pregi delle rispettive funzionalità aziendali e dei vantaggi dell’aggiornamento dei due laptop varieranno probabilmente tra le aziende. Ma per un consumatore come me, il fatto che gli accessori di cui hai bisogno siano inclusi nel prezzo dell’X12 lo rende un affare significativamente migliore rispetto al suo concorrente Microsoft senza troppi inconvenienti. E se sei un fan di ThinkPad che sperava in un rimovibile capace con tutte le tue funzionalità preferite, il tuo desiderio si è sicuramente avverato.

Fotografia di Monica Chin / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *