Il primo test di volo per l’elicottero Ingenuity della NASA è stato anticipato mercoledì

Gli ingegneri della NASA hanno deciso di ritardare il volo di debutto dell’elicottero Ingenuity su Marte almeno fino a mercoledì 14 aprile, dopo essersi imbattuti in un piccolo problema tecnico del computer durante un test di rotazione del rotore nella tarda notte di venerdì, ha detto l’agenzia sabato. La piccola imbarcazione è sana, ma gli ingegneri hanno bisogno di un po ‘più di tempo per esaminare i dati di telemetria dal singhiozzo imprevisto prima di procedere.

Ingenuity, un mini elicottero da quattro libbre che è arrivato su Marte il 18 febbraio attaccato al rover Perseverance della NASA, era inizialmente previsto per effettuare il suo primo test di volo nella tarda notte di domenica (o, a metà giornata, ora di Marte). I primi bit di dati sul successo del tentativo di volo sarebbero dovuti arrivare lunedì mattina presto, intorno alle 4:00 ET.

Ma i dati di un test del rotore ad alta velocità effettuato venerdì hanno mostrato che la sequenza di test “è terminata in anticipo a causa della scadenza del timer” watchdog “”, La NASA ha detto. È successo mentre il computer di Ingenuity stava cercando di passare dalla modalità pre-volo alla modalità volo.

Il “timer watchdog” di Ingenuity è proprio questo: un watchdog basato su software che sovrintende alle sequenze di test dell’elicottero e avvisa gli ingegneri se qualcosa sembra anormale. “Aiuta il sistema a rimanere al sicuro non procedendo se un problema viene osservato e funziona come previsto”, ha detto la NASA in un post sul blog.

La NASA ha sottolineato che il velivolo è sano e Ingenuity è ancora in buoni contatti con gli ingegneri del Jet Propulsion Laboratory dell’agenzia in California.

Ingenuity è stato schierato da Perseverance sulla superficie marziana il 4 aprile, dando il via a un orologio di 31 giorni in cui sono previsti cinque test di volo. Per la sua prima dimostrazione di volo, l’elicottero salirà a 10 piedi sopra la superficie e rimarrà sospeso per circa 30 secondi, con l’obiettivo di raggiungere il primo volo a motore su un altro mondo. A seconda di come va il primo test, i test successivi coinvolgeranno Ingenuity che vola ad altitudini più elevate e ronza all’interno della sua zona di volo a forma di pista nel cratere di Marte Jezero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *