Gli Outrider solo online possono essere messi in pausa in single-player, se hai una GPU Nvidia

Outriders, il gioco online di sparatorie, saccheggi e superpoteri di People Can Fly, finalmente ha un modo per mettere in pausa, ma per farlo dovrai utilizzare una scheda grafica Nvidia (tramite Kotaku). Nonostante funzioni come un gioco per giocatore singolo, Outriders richiede una connessione Internet per giocare, il che significa che la pausa nel mezzo di una battaglia era impossibile fino a questa soluzione alternativa. Anche con il menu aperto, i nemici potrebbero comunque attaccarti.

Utilizzando Ansel, che è una funzionalità delle schede grafiche Nvidia GeForce RTX che abilita una sorta di modalità foto anche nei giochi senza uno integrato, puoi “mettere in pausa” Outriders premendo “Alt F2” al volo, e alzati e occupati degli affari. Poiché Ansel è specifico per il software Geforce Experience di Nvidia, la pausa è limitata ai giocatori PC, il che significa che chiunque giochi su console o con una diversa marca di scheda grafica è sfortunato.

La gestione della pausa e dei contenuti per giocatore singolo in Outriders è simile a Destiny 2, per con cui condivide alcune somiglianze estetiche e meccaniche. Destiny 2 vende un pass di battaglia e espansioni annuali con nuovi contenuti della storia e giustifica, almeno in parte, i requisiti solo online con la promessa di nuovi cambiamenti settimanali e mensili sotto forma di eventi dal vivo e altre funzionalità.

La differenza è questa Outriders è venduto in modo molto esplicito come un gioco per giocatore singolo più tradizionale, con l’editore del gioco Square Enix affrontare il problema sul proprio sito, “Outriders è un’esperienza completa fuori dagli schemi “, scrive. Per qualche motivo, è ancora necessaria una connessione Internet, che, oltre a ostacolare una funzionalità di base come la sospensione del gioco, sembrava anche contribuire a Outriders‘lancio il 2 aprile in corso una specie di pasticcio. I giocatori hanno avuto problemi a connettersi con i server del gioco per giocare in single-player e multiplayer, per i quali lo sviluppatore People Can Fly riconosciuto e si è scusato pubblicamente.

Il gioco sembra funzionare bene ora, e questa strana scappatoia di Nvidia significa che l’esperienza di giocare in single player potrebbe essere un po ‘più comoda, ma Outriders illustra sicuramente i problemi in corso nel creare un gioco solo online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *