Vai a leggere l’analisi interattiva ed educativa di Bloomberg sulla carenza di semiconduttori

La carenza globale di chip è stata una preoccupazione crescente nel settore tecnologico (e ha persino catturato l’interesse del presidente degli Stati Uniti) poiché inizia a influenzare la produzione di sempre più prodotti, dalle auto alle schede grafiche alle console di gioco. Per una grande spiegazione di tutti i fattori che hanno portato alla carenza, dovresti leggere Bloombergil guasto. Analizza fattori come la domanda alimentata dalla pandemia e il piccolo numero di aziende effettivamente in grado di produrre i chip che ora alimentano gran parte delle nostre vite digitali.

Una delle caratteristiche più interessanti dell’articolo è un grafico interattivo che mostra i clienti e le industrie che fanno uso di Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC), che dà una grande idea della scala e dei potenziali effetti a valle del collo di bottiglia di produzione quando una società diventa una forza dominante nella pipeline dei componenti dell’elettronica di consumo. Probabilmente imparerai qualcosa di nuovo giocando con esso, come la dimensione forse sorprendente di Texas Instruments, una società che molti associano principalmente alle calcolatrici.

Questo grafico è un patrimonio di conoscenze.
Immagine: Bloomberg

L’articolo analizza anche fattori più oscuri ma non per questo meno importanti, come i tempi di consegna e la pianificazione dell’inventario. Nonostante la profondità, il Bloomberg il pezzo riesce ancora a mostrare l’interazione tra tutti gli eventi globali e le aziende coinvolte con sorprendente chiarezza, motivo per cui vale la pena leggerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *