Guarda Demi Lovato rivivere la sua overdose nel video “Dancing With the Devil”


Demi LovatoLa grafica di “Dancing With the Devil” è potente come previsto.

La superstar del pop di 28 anni ha drammatizzato una versione della sua overdose nella vita reale e del suo ricovero in ospedale nel video musicale del suo singolo, che ha pubblicato venerdì 2 aprile. Lo stesso giorno, ha anche pubblicato il suo nuovo album, Ballando con il diavolo … L’arte di ricominciare.

Il video è iniziato con Demi in un letto d’ospedale mentre era collegata ai tubi e poi è tornato indietro nella notte mentre beveva un certo numero di drink, dopodiché qualcuno l’ha trovata insensibile a casa. Il finale edificante si è concentrato sul suo tatuaggio da “sopravvissuta” nella vita reale.

Alla fine del filmato emozionante, che il cantante ha co-diretto, le parole sullo schermo recitavano: “Una storia vera di Demi Lovato”.

“Il video musicale #DancingWithTheDevil è ora disponibile”, ha postato su Instagram. “Grazie per avermi ascoltato e grazie per avermi ascoltato. Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di supporto, ricordati che va bene chiedere aiuto.”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *