YouTube sta provando a nascondere le antipatie sui video di alcuni creator

Youtube ha annunciato sta sperimentando il nascondere le antipatie per scoraggiare i “non mi piace” dal votare deliberatamente i video di creator e canali. L’esperimento è un’implementazione diversa rispetto alle soluzioni che l’azienda aveva discusso in precedenza, ma è simile ad altri tentativi che piattaforme come Instagram hanno intrapreso per stroncare attacchi mirati sul nascere.

Nella configurazione corrente, le statistiche per Mi piace e Non mi piace sono visualizzabili nell’individuo di un creatore YouTube Studio pagina, ma solo i Mi piace verranno visualizzati pubblicamente su un video. In un articolo di supporto spiegando il test, YouTube afferma che i Non mi piace possono avere un impatto negativo sul benessere di un creator e “possono motivare una campagna mirata di Non mi piace sul video di un creator”. Fondamentalmente, l’idea è che vedere un numero di antipatia e vederlo aumentare potrebbe essere una motivazione sufficiente per partecipare e aumentare il numero.

I creatori fanno affidamento su Mi piace e Non mi piace come forma di feedback per guidare il loro output creativo, ma proprio come dare intenzionalmente a un gioco una recensione negativa su Steam, è facile trasformare quella che potrebbe essere una funzionalità utile in un’altra superficie per abusi. Quando YouTube annunciato per la prima volta stava cercando di affrontare i problemi con le antipatie, stava prendendo in considerazione tre idee: nascondere i numeri sia per le simpatie che per le antipatie, aggiungere più attrito al non gradire qualcosa richiedendo un’interazione extra, o rimuovere completamente simpatie e antipatie.

Questo test fa la metà di quanto promesso dalla prima opzione e ha un certo senso. Se i numeri di antipatia sono il problema, perché non nasconderli e vedere cosa succede? Instagram ha sperimentato un tipo di test simile quando ha deciso di nascondere i Mi piace sui post. Ovviamente, i Mi piace sono intrinsecamente positivi, ma inseguire un numero elevato di like può avere il suo impatto negativo sui creator i cui mezzi di sussistenza dipendono dal monitoraggio attento delle interazioni con i loro post e dall’apparire benvoluti.

YouTube non sta provando a nascondere i Non mi piace sui video di tutti i creator, ma se li noti sulla tua pagina o hai un’opinione come spettatore, YouTube sta raccogliendo feedback sul suo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *