Insegnante, ingegnere occupa gli ultimi posti sul volo SpaceX del miliardario | Notizie economiche e di economia


Sian Proctor, un educatore universitario, e Chris Sembroski, un ex missileman dell’Air Force, prenderanno il volo questo autunno.

Il volo privato SpaceX di un miliardario ha riempito i suoi due posti rimanenti martedì con un insegnante-scienziato e un ingegnere dei dati il ​​cui amico universitario ha effettivamente vinto un posto ma gli ha dato il premio.

I nuovi passeggeri vivono entrambi negli Stati Uniti: Sian Proctor, un educatore di un college comunitario a Tempe, Arizona, e Chris Sembroski, un ex missileman dell’Air Force di Everett, Washington. Si uniranno allo sponsor di volo Jared Isaacman e ad un altro passeggero per tre giorni in orbita questo autunno.

Isaacman ha anche rivelato alcuni dettagli sulla sua missione Inspiration4, mentre i quattro si sono riuniti martedì al Kennedy Space Center della NASA. È a capo di Shift4 Payments, una società di elaborazione di carte di credito ad Allentown, in Pennsylvania, e sta pagando per quello che sarebbe il primo volo privato di SpaceX mentre raccoglie fondi per il St Jude Children’s Research Hospital di Memphis, nel Tennessee.

La loro capsula SpaceX Dragon verrà lanciata non prima di metà settembre, puntando a un’altitudine di 540 km (335 miglia). Questo è 120 km (75 miglia) più alto della Stazione Spaziale Internazionale e allo stesso livello del Telescopio Spaziale Hubble.

Isaacman, 38 anni, un pilota che servirà come comandante di veicoli spaziali, non dice ancora quanto sta pagando. Sta donando $ 100 milioni a St Jude, mentre i donatori finora hanno contribuito con $ 13 milioni, principalmente attraverso la lotteria che ha offerto la possibilità di volare nello spazio.

Hayley Arceneaux, 29 anni, è stato chiamato all’equipaggio un mese fa. L’assistente medico di St Jude è stato curato lì da bambino per cancro alle ossa.

Ciò ha lasciato aperti due sedili della capsula. Proctor, 51 anni, ha battuto 200 aziende e ha conquistato il posto riservato a un cliente dell’azienda di Isaacman. Una giuria indipendente ha scelto il suo sito web di arte spaziale soprannominato Space2inspire.

“È stato come quando Harry Potter ha scoperto di essere un mago, un po ‘scioccato e stupito”, ha detto Proctor all’Associated Press la scorsa settimana. “È come, ‘Sono io il vincitore?'”

Sembroski, 41 anni, ha donato ed è entrato alla lotteria ma non è stato scelto nell’estrazione casuale all’inizio di questo mese: il suo amico sì. Il suo amico ha rifiutato di volare per motivi personali e ha offerto il posto a Sembroski, che ha lavorato come consulente del campo spaziale al college e si è offerto volontario per gruppi di difesa dello spazio.

“Solo scoprire che andrò nello spazio è stato un evento incredibile, strano, surreale”, ha detto.

Proctor, che ha studiato geologia, ha fatto domanda tre volte al corpo degli astronauti della NASA, avvicinandosi nel 2009, e ha preso parte a missioni simulate su Marte alle Hawaii. È nata a Guam, dove il suo defunto padre – una “figura nascosta” nella sua mente – lavorava alla stazione di monitoraggio della NASA per i colpi di luna dell’Apollo, compresi quelli di Neil Armstrong e Buzz Aldrin.

Ha in programma di insegnare dallo spazio e creare arte anche lassù.

“Per me, tutto ciò che ho fatto … mi ha portato a questo momento.”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *