I Texas Rangers ospitano 12.911 fan all’Exhibition Game


ARLINGTON, Texas – Il Globe Life Field era aperto al 100 percento della sua capacità lunedì sera, ma la folla era tutt’altro che tutto esaurito.

Una prudente mandria di 12.911 fan si è presentata allo stadio per una partita di esibizione tra i Texas Rangers ei Milwaukee Brewers, la prima delle due partite allo stadio prima dell’inizio della stagione regolare giovedì.

Il gioco ha segnato la prima volta che il campo da baseball – che ha aperto la scorsa stagione – potrebbe essere aperto alla sua capacità di 40.300 da quando lo stato ha revocato le restrizioni alla capacità del coronavirus all’inizio di questo mese. Ma al primo tentativo, i fan non avevano fretta di fare le valigie. Chi ha fatto la trasferta ha visto i Rangers perdere 4-0.

Ansiosa di rivedere il baseball, Sara Lambin, 42 anni, ha guidato per circa tre ore da Georgetown, in Texas, con i suoi due figli per la partita di lunedì sera – la prima volta che lei e la sua famiglia avevano visto il baseball dal vivo in più di un anno.

Lambin ha detto di aver visto una dozzina di partite di allenamento primaverili a Surprise, in Arizona, l’anno scorso prima che la MLB, come tutti gli altri campionati sportivi, chiudesse.

“È quasi come una pausa. Siamo solo pronti per questo “, ha detto Lambin, seduto 17 file dietro casa base.

Arrivando alla partita dell’esibizione, Lambin ha detto che sperava di battere quella che probabilmente sarà una folla molto più grande quando i Rangers giocheranno la loro gara di apertura in casa contro i Toronto Blue Jays il 5 aprile.

“Se questo dovesse riempirsi, non credo che sarei così a mio agio”, ha detto Lambin. “Partiremmo.”

Altri, come Porter Burns, 22 anni, erano meno interessati alle dimensioni della folla.

“In Texas, ho la libertà”, ha detto Burns mentre guardava gli allenamenti di battuta prima della partita. “Poiché sono vaccinato, non ho affatto paura.”

Anche se non c’erano limitazioni di capacità, Burns ha detto che sentiva che i Rangers avevano ancora troppe regole in vigore, lamentando che non gli era permesso portare il suo zaino nel campo da baseball.

Tuttavia, ha detto che ha apprezzato la possibilità di vedere lo stadio prima della maggior parte dei fan.

“Volevo venire qui presto solo per vederlo senza tutte le persone”, ha detto Burns.

Mentre i Rangers hanno giocato tutte le 30 partite casalinghe senza fan la scorsa stagione, la partita di lunedì non ha segnato la prima volta che il Globe Life Field è stato aperto agli spettatori. La scorsa estate, il parco ha ospitato diplomi di scuola superiore. In autunno, era aperto a circa 11.500 fan a partita per la National League Championship Series e la World Series. A dicembre, ha ospitato il Rodeo delle finali nazionali e uno spettacolo di luci natalizie.

Il Texas è stato completamente aperto dal 10 marzo dopo Il governatore Greg Abbott ha sollevato la maschera dello stato mandato e ha annunciato che qualsiasi attività potrebbe aprire al 100 percento.

“Non commettere errori, Covid-19 non è scomparso”, ha detto Abbott in una dichiarazione all’inizio di questo mese, aggiungendo che i texani dovrebbero continuare a osservare pratiche sicure. “Ogni persona ha un ruolo da svolgere nella propria sicurezza personale e in quella degli altri”.

Un certo numero di precauzioni sono rimaste in vigore lunedì sera al Globe Life Field, proprio come faranno in altri parchi della major league: le maschere erano richieste per tutti i fan, a meno che non stessero mangiando o bevendo. Stazioni di igienizzazione delle mani erano disponibili in tutto il campo da baseball. Le concessioni erano senza contanti e gli adesivi con la scritta “Fai la tua parte, stai a 6 piedi di distanza” sono stati sparsi per tutto il campo da baseball presso i chioschi.

Guardando la partita da dietro la prima base, Travis Scarangello, 27 anni, si è detto fidato che altri tifosi prendessero le dovute precauzioni.

“Finché le persone indossano maschere, non credo che mi ammalerò”, ha detto Scarangello, aggiungendo che ha guidato più di tre ore da Austin per vedere la partita di lunedì sera.

Mantenere una distanza di sicurezza era più facile in alcune parti del parco rispetto ad altre. Alcune sezioni erano completamente vuote, mentre dozzine di fan sedevano insieme in porzioni di campo di destra.

Bryan Dunne, 28 anni, ha detto che sentiva che i protocolli di sicurezza erano un piccolo prezzo da pagare per rivedere il baseball di persona.

“Abbiamo avuto un anno di riposo”, ha detto Dunne, aggiungendo che prima della pandemia avrebbe assistito in genere a 20 partite a stagione. “Sono solo felice di essere tornato.”

A parte l’apertura casalinga dei Rangers, le squadre di MLB non giocheranno con un pubblico pieno per iniziare la stagione. Gli Yankees giocheranno davanti a quasi 11.000 fan ei Mets davanti a circa 8.400, a condizione che i fan presentino la prova della vaccinazione completa o un test negativo del coronavirus effettuato almeno 72 ore prima delle partite.

Il Colorado Rockies aprirà a poco più del 42 percento della capacità, o 21.000 fan, mentre il Detroit Tigers consentirà solo 1.000 fan.

In una notte con temperature negli anni ’70, il tetto retrattile del Globe Life era aperto, permettendo al vento ventoso del sud di soffiare attraverso. Molti esperti hanno affermato che il rischio di contrarre il Covid-19 è maggiore all’interno.

Tuttavia, alcuni funzionari sanitari temono che le misure protettive potrebbero non essere sufficienti, con così tante persone che si riuniscono regolarmente.

Il dottor Philip Huang, direttore dei servizi sanitari e umani per la contea di Dallas, ha affermato che sebbene il numero di casi e i ricoveri siano diminuiti nel nord del Texas nelle ultime settimane, non è consigliabile riunirsi in grandi folle.

“Pensiamo che sia troppo presto per fare grandi raduni, e più di loro, ci sono più opportunità per una maggiore diffusione”, ha detto il dottor Huang. “È ancora troppo presto per dichiarare la vittoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *