T-Mobile sta già chiudendo il suo servizio di TV in diretta, partner di YouTube TV

Solo cinque mesi dopo aver annunciato il suo servizio di streaming TVision, T-Mobile ha condiviso oggi la notizia che i tre pacchetti di canali live di TVision verranno chiusi alla fine di aprile. Lo sviluppo fa parte della nuova partnership di T-Mobile con Google e YouTube, che si sta rivelando un affare enorme. Il vettore afferma che YouTube TV ora ricoprirà il ruolo della sua “soluzione per la TV in diretta”. I servizi Live, Live Plus e Live Zone che erano disponibili con TVision diventeranno oscuri il 29 aprile.

T-Mobile offre un mese gratuito di YouTube TV ai clienti che si sono iscritti a uno dei pacchetti TVision Live e tutti gli abbonati a T-Mobile avranno diritto a risparmiare $ 10 sulla normale tariffa mensile di $ 64,99; quindi se vogliono il servizio, costerà $ 54,99 al mese. Possono anche ottenere tre mesi gratuiti di YouTube Premium.

“YouTube TV è un leader in questo spazio”, ha detto T-Mobile nel comunicato stampa di oggi. “Offre la stessa grande flessibilità, contenuti affidabili e comodità che i clienti di TVision amano.” Il messaggio è chiaro: T-Mobile sta collaborando con un’azienda che è stata in questo gioco più a lungo e ha già familiarità con tutto ciò che serve per far funzionare lo streaming, guardare ovunque la TV, anche se sembra che i costi continuino a salire.

In quello che viene fuori come un tentativo di addolcire un passo falso di breve durata, T-Mobile afferma che la sua “iniziativa TVision è stata lanciata per offrire ai clienti nuove scelte e aiutare milioni di persone a tagliare il cavo, espandendo al contempo l’appello per l’imminente servizio Internet wireless domestico dell’azienda”. Questo non corrisponde esattamente al solito tono sfacciato “Uncarrier” T-Mobile è tornato a ottobre, quando il CEO Mike Sievert ha detto “proprio come abbiamo cambiato il wireless per sempre, ora cambieremo TV per sempre”. A quel tempo, T-Mobile ha affermato che TVision Live è stato “un punto di svolta totale per chiunque desideri notizie e sport in diretta”.

TVision Live era iniziato a $ 40 al mese, con Live Plus e Live Zone aumentati ciascuno di altri $ 10. Come sanno altri fornitori di Internet TV, è improbabile che T-Mobile sarebbe stato in grado di rimanere a lungo su quei livelli inferiori.

Il destino di TVision Vibe, un servizio da $ 10 al mese che fornisce accesso su richiesta (ma non live streaming) a programmi di AMC, Discovery, MTV e altre reti, non è immediatamente chiaro. Lo stesso vale per i canali TVision, che consente ai clienti di aggregare i propri abbonamenti da Showtime, Stars ed Epix. Il dongle di streaming 4K TVision Hub rimarrà disponibile e sembra che YouTube TV ora avrà un posto di rilievo su quel dispositivo.

Puoi considerare questo come un ritiro da parte di T-Mobile, ma penso che la sua decisione sia probabilmente quella giusta. YouTube TV rimane il servizio di streaming TV da battere e non c’era abbastanza TVision per farlo risaltare tra YTTV e altri concorrenti. Qualsiasi vantaggio di prezzo non sarebbe mai durato. Soprattutto, T-Mobile sta ancora reclamizzando il suo forte vantaggio di rete 5G, come dimostra il piano dati Magenta Max annunciato a fine febbraio. Il piano è l’unico tra i principali vettori a revocare i limiti di deprioritization sull’utilizzo dei dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *