Rachel Levine: Il Senato conferma il primo funzionario federale transgender come assistente segretario sanitario



Il voto è stato di 52-48. GOP Sens. Susan Collins del Maine e Lisa Murkowski dell’Alaska si sono unite a tutti i Democratici nel votare sì.

Levine, un pediatra, in precedenza ha servito come segretario della salute della Pennsylvania e come medico generale, il massimo funzionario sanitario dello stato e il miglior medico.

“La conferma di Rachel Levine rappresenta un’altra pietra miliare importante per la comunità LGBTQ americana”, ha detto il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer. “Poiché gli americani transgender soffrono di tassi più elevati di abusi, senzatetto e depressione rispetto a quasi tutti gli altri gruppi, è importante avere figure nazionali come il dottor Levine che, in virtù del fatto di essere sotto i riflettori pubblici, aiuteranno ad abbattere le barriere dell’ignoranza e della paura”.

Dopo la sua nomina, Levine si è detta orgogliosa del lavoro svolto per affrontare la pandemia di Covid e l’epidemia di oppioidi, combattere malattie come l’HIV, prevenire le malattie attraverso l’immunizzazione infantile e sensibilizzare sulle questioni LGBTQ. Si è laureata all’Harvard College e alla Tulane University School of Medicine e ha completato la sua formazione in pediatria e medicina dell’adolescenza presso il Monte. Sinai Medical Center di New York City.

L’identità di genere di Levine è emersa durante la sua audizione per le nomine quando il senatore del Kentucky Rand Paul iniziò il suo interrogatorio dicendo: “La mutilazione genitale è stata quasi universalmente condannata”. Poi ha continuato chiedendo: “Dottor Levine, crede che i minori siano in grado di prendere una decisione che cambia la vita come cambiare il proprio sesso?” La domanda ha attirato le critiche dei Democratici, che hanno affermato che il senatore repubblicano aveva travisato la chirurgia di conferma di genere come mutilazione genitale.

“La medicina transgender è un campo molto complesso e ricco di sfumature con una solida ricerca e standard di cura che sono stati sviluppati”, ha risposto Levine alla domanda del senatore. “Se sono abbastanza fortunato da essere confermato come assistente segretario alla salute, non vedo l’ora di lavorare con te e il tuo ufficio e venire nel tuo ufficio e discutere i dettagli degli standard di cura per la medicina transgender.”

Maggior parte i professionisti medici non sono d’accordo con il paragone di Paul, incluso il dottor Jason Rafferty, autore della dichiarazione politica dell’American Association of Pediatricians sulla salute dei giovani transgender e di genere diverso. Anche l’Organizzazione mondiale della sanità, citata dal senatore del Kentucky, distingue tra le due pratiche, delineare le migliori pratiche per l’assistenza sanitaria di affermazione di genere nel 2017, mentre opponendosi a tutte le forme delle mutilazioni genitali femminili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *