La Germania estenderà i cordoli COVID-19, imporrà il blocco di Pasqua | Notizie sulla pandemia di coronavirus


Il cancelliere Angela Merkel annuncia nuove misure dopo una maratona di colloqui con i premier di stato.

La Germania estenderà le sue restrizioni sul coronavirus fino al 18 aprile ed entrerà in un rigoroso blocco per cinque giorni durante Pasqua nel tentativo di fermare i tassi di infezione vertiginosi, ha detto il cancelliere Angela Merkel martedì mattina dopo i colloqui di maratona con i leader regionali che sono durati fino a notte fonda.

Oltre ad estendere le misure esistenti che hanno chiuso strutture culturali, ricreative e sportive, la Merkel e i 16 premier di stato della Germania hanno concordato un blocco più severo per le vacanze di Pasqua tra il 1 ° e il 5 aprile.

“Ora siamo in una situazione molto grave”, ha detto la Merkel in una conferenza stampa, aggiungendo che la Germania era in una corsa contro il tempo per vaccinare la sua popolazione contro il coronavirus.

Il centro nazionale di controllo delle malattie della Germania ha avvertito che le nuove infezioni stanno crescendo in modo esponenziale poiché la variante COVID-19 più contagiosa rilevata per la prima volta nel Regno Unito è diventata dominante anche all’interno dei propri confini.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel, il premier di Stato bavarese Markus Soeder (a sinistra) e il sindaco di Berlino Michael Mueller dopo una maratona di colloqui su come rispondere a una nuova ondata di casi COVID-19 in Germania [Michael Kappeler/Pool via Reuters]

Il Robert Koch Institute for Infectious Diseases ha detto che il numero di casi per 100.000 abitanti nell’arco di una settimana è stato di 107 lunedì, al di sopra della soglia di 100 alla quale le unità di terapia intensiva inizieranno a esaurirsi. Più di 3.000 persone con COVID-19 erano in terapia intensiva a partire da domenica.

Il premier bavarese Markus Soeder ha detto che le nuove varianti hanno aumentato il rischio di pandemia.

“Probabilmente ora stiamo vivendo nella fase più pericolosa della pandemia”, ha detto Soeder ai giornalisti a Berlino.

In base alle restrizioni pasquali, quasi tutti i negozi saranno chiusi durante il periodo di cinque giorni e le funzioni religiose verranno spostate online. I negozi di alimentari saranno gli unici negozi autorizzati ad aprire sabato 3 aprile. Pasqua cade il 4 aprile.

La Germania ha iniziato ad allentare con cautela le restrizioni all’inizio di questo mese, tra la crescente stanchezza per i continui cordoli e le proteste tra alcune persone.

Venerdì, il ministro della salute Jens Spahn ha avvertito che non c’erano abbastanza dosi di vaccino in Europa per contenere una terza ondata di COVID-19. La distribuzione del vaccino è stata interrotta da problemi di fornitura e dalla sospensione del jab AstraZeneca.

Ci sono state proteste durante il fine settimana in Germania contro le continue restrizioni sul coronavirus [Thilo Schmuelgen/Reuters]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *