Taiwan perde due caccia in apparente collisione | Notizie sull’aviazione


Pilota taiwanese ucciso e un altro disperso nel terzo incidente della vecchia flotta negli ultimi sei mesi.

Un pilota dell’aeronautica taiwanese è stato ucciso e un altro è scomparso dopo che i loro caccia sono scomparsi in una sospetta collisione a mezz’aria al largo della costa meridionale dell’isola, hanno detto i funzionari.

L’incidente di lunedì è stato il terzo incidente di questo tipo nell’ultimo semestre, in un momento in cui le forze armate dell’isola devono intercettare aerei cinesi quasi quotidianamente.

I due jet F-5E sono scomparsi dal radar intorno alle 15:00 (07:00 GMT) a circa 2,6 km (1,6 miglia) al largo della costa meridionale della contea di Pingtung, ha detto il National Rescue Command Center.

Ha aggiunto che i combattenti, ciascuno con un pilota a bordo, si sono schiantati in mare al largo della costa sud-orientale dell’isola dopo che apparentemente si sono scontrati a mezz’aria durante una missione di addestramento.

Uno dei piloti è stato trovato privo di sensi in mare ma non è stato possibile rianimarlo ed è stato dichiarato morto in ospedale.

I soccorritori stavano ancora cercando il pilota rimanente.

Il ministero della Difesa di Taiwan ha detto che stava lavorando a una dichiarazione e non ha fornito altri commenti immediati. L’agenzia ufficiale di stampa centrale ha detto che l’aviazione ha ora messo a terra la flotta di F-5 che opera dalla base aerea di Chihhang.

Incidenti recenti

Un altro F-5 si è schiantato in ottobre, uccidendo il pilota. Il mese successivo un F-16 molto più moderno si schiantò al largo della costa orientale di Taiwan, anche il cui pilota morì.

Nel gennaio dello scorso anno, il massimo ufficiale militare di Taiwan era tra le otto persone uccise quando un elicottero che le trasportava in visita ai soldati si è schiantato in una zona montuosa vicino alla capitale Taipei.

Sebbene l’aviazione di Taiwan sia ben addestrata ed equipaggiata, per lo più con attrezzature di fabbricazione statunitense, è sminuita rispetto a quella cinese.

Pechino vede l’isola democratica come un suo territorio e non ha mai rinunciato all’uso della forza per portarla sotto il controllo cinese.

Sotto il presidente Xi Jinping, la Cina è diventata notevolmente più ostile nei confronti di Taiwan e l’anno scorso i jet cinesi hanno effettuato 380 incursioni record nella sua zona di difesa, con alcuni analisti che avvertono che le tensioni tra le due parti sono al massimo dalla metà degli anni ’90.

Le incursioni costringono Taiwan a far salire regolarmente i propri jet e mantenere i piloti su un piede di guerra 24 ore su 24, che ha il suo pedaggio sugli aerei obsoleti e su quelli che li pilotano.

L’F-5E costruito negli Stati Uniti è un caccia di vecchia generazione con un design che risale agli anni ’60.

È entrato in servizio per la prima volta a Taiwan alla fine degli anni ’70 ed è stato per lo più ritirato dalle attività di prima linea, sebbene alcuni siano ancora utilizzati per l’addestramento e come supporto per la flotta principale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *