Come utilizzare Apple Music, TV e iCloud su dispositivi non Apple

Forse l’hai notato alcuni mattoni vengono rimossi dal cosiddetto giardino recintato di Apple: in altre parole, le app ei servizi gestiti da Apple non sono più disponibili solo su hardware Apple come iPhone, iPad e Mac.

Forse non è una grande sorpresa a questo punto: mentre Apple cerca di spremere il maggior numero di entrate possibile da questi servizi, sa che gli utenti vorranno ascoltare le loro playlist di Apple Music sui Chromebook, guardare i loro programmi su Apple TV + senza acquistare un vera Apple TV e così via.

Sebbene i dispositivi Apple offrano ancora la migliore esperienza per i servizi Apple e non tutti i servizi Apple sono accessibili su hardware non Apple, ecco cosa puoi fare in termini di accesso a queste app su dispositivi non realizzati da Apple. È particolarmente utile se condividi gli abbonamenti Apple con i membri della famiglia che non utilizzano esclusivamente dispositivi Apple.

Apple Music

Accedi alla tua libreria Apple Music da Android con l’app ufficiale.

Apple tramite David Nield

Il concorrente Spotify di Apple ha avuto l’onore di essere la prima app Apple ad apparire su Android, se non si contano un’app complementare Beats e uno switcher da Android a iOS. Se sei un abbonato a Apple Music e hai un dispositivo Android, puoi installarlo Apple Music per Android per ottenere tutta quella bontà dello streaming.

È importante notare, tuttavia, che devi essere un abbonato a Apple Music: l’app mostrerà i brani che hai acquistato da iTunes Store e i brani che hai importato nell’app Musica su macOS (o iTunes su Windows), ma non puoi eseguire l’app a meno che tu non stia pagando l’abbonamento di $ 10 al mese.

Per ora, il tentacolare lettore multimediale di iTunes si è trasformato in un’app Music dedicata su macOS, ma è ancora disponibile su Windows. Potrebbe cambiare presto, ma iTunes per Windows (o qualunque cosa finisca per sostituirlo) rimane il modo migliore per ottenere Apple Music su Windows. Puoi accedere a tutti i tuoi brani importati e acquistati con o senza un abbonamento a Apple Music e aggiungere lo streaming in alto se necessario.

Apple Music sul Web è ora disponibile anche: è un’opzione molto utile se stai cercando di accedere alle tue playlist da un Chromebook o da un computer dove non puoi accedere alla tua libreria musicale da un’applicazione desktop. Non ottieni funzionalità avanzate come la sincronizzazione offline, ma è un altro modo per accedere a Apple Music da qualsiasi computer, Mac o altro.

Parlando di Chromebook, il App per Android funzionerà su questi laptop se è necessaria la sincronizzazione offline e varie altre funzionalità. L’app non funziona su Android TV (o Google TV), ma puoi utilizzare l’app Android per Chromecast i tuoi brani su qualsiasi dispositivo con Android TV a bordo. Vale anche la pena ricordare che non esiste un’app Apple Music nativa per tablet o dispositivi TV Amazon Fire, sebbene sia possibile utilizzare Apple Music tramite Alexa.

Apple TV

Carica Apple TV + su Windows tramite iTunes o il tuo browser web.

Apple tramite David Nield

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *