I migliori dirigenti di Apple ed Epic hanno in programma di testimoniare dal vivo nella prova dell’app store di Fortnite di maggio

È difficile credere che siano passati solo sette mesi dall’avvio di Apple Fortnite dall’App Store ed Epic Games ha lanciato la sua trappola antitrust, ma non dovrai aspettare molto prima che le macchinazioni legali dietro le quinte lascino il posto al dramma del tribunale – e, a quanto pare, fino a In piedi.

In una dichiarazione legale venerdì sera, Apple ha rivelato che il CEO Tim Cook, SVP Craig Federighi e l’ex capo del marketing e attuale capo dell’App Store Phil Schiller intendono testimoniare dal vivo e di persona in aula, tra molti altri timidi testimoni. Dovrebbero esserci anche il CEO di Epic Games Tim Sweeney e il vicepresidente Mark Rein, oltre al vicepresidente dei giochi di Facebook, un vicepresidente di Microsoft dello sviluppo aziendale di Xbox e un buon numero di amministratori da entrambe le parti.

Si prevede che Schiller trascorrerà di gran lunga la maggior parte del tempo sul banco dei testimoni, stimando 11 ore di esame e controinterrogatorio, il che ha senso. Non solo è stato responsabile dell’App Store che è al centro del caso, ma alcune delle sue e-mail e delle e-mail dei suoi subordinati sono state esaminate, sia per questo caso che nella grande audizione tecnologica antitrust dell’anno scorso, uno che si è conclusa con la conclusione del Comitato giudiziario della Camera che “Apple esercita un potere di monopolio nel mercato degli app store mobili”.

Apple afferma che i suoi dirigenti “non vedono l’ora di condividere con il tribunale”:

I nostri dirigenti senior non vedono l’ora di condividere con il tribunale l’impatto molto positivo che l’App Store ha avuto sull’innovazione, le economie in tutto il mondo e l’esperienza del cliente negli ultimi 12 anni. Siamo fiduciosi che il caso dimostrerà che Epic ha intenzionalmente violato il suo accordo esclusivamente per aumentare i suoi ricavi, che è ciò che ha portato alla loro rimozione dall’App Store. In questo modo, Epic ha aggirato le funzionalità di sicurezza dell’App Store in un modo che avrebbe ridotto la concorrenza e messo a rischio la privacy e la sicurezza dei dati dei consumatori.

Il processo dovrebbe iniziare provvisoriamente il 3 maggioe dovrebbe durare diverse settimane.

Di seguito è possibile trovare l’elenco completo dei testimoni provvisori e di quelli che verranno deposti provvisoriamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *