Biden condanna le sparatorie ad Atlanta come crimine d’odio anti-asiatico | Notizie sulla violenza armata


Il presidente Joe Biden e il vicepresidente Kamala Harris venerdì hanno chiesto la fine della violenza anti-asiatica negli Stati Uniti dopo l’incontro con i leader della comunità asiatico-americana ad Atlanta dopo le sparatorie nelle terme che hanno ucciso otto persone.

“Ci sono semplicemente alcuni valori e convinzioni fondamentali che dovrebbero unirci come americani”, ha detto il presidente Biden in un discorso alla Emory University di Atlanta.

“Uno di loro è stare insieme come americani. Uno di loro è in piedi insieme contro l’odio, contro il razzismo “, ha detto Biden.

Biden ha collegato le sparatorie ad Atlanta a una più ampia ondata di attacchi anti-asiatici che sono aumentati durante la pandemia di coronavirus negli Stati Uniti. Allo stesso tempo, il presidente degli Stati Uniti ha espresso una nota di fiducia mentre ha segnato la distribuzione di 100 milioni di dosi di vaccino sotto la sua amministrazione e l’emanazione di un pacchetto di aiuti COVID-19 da 1,9 trilioni di dollari.

“Troppi americani asiatici hanno camminato su e giù per le strade e preoccupati, svegliandosi ogni mattina lo scorso anno temendo per la loro sicurezza, la sicurezza dei loro cari”, ha detto Biden.

“Sono stati attaccati, incolpati, presi di mira, molestati. Sono stati aggrediti verbalmente, aggrediti fisicamente, uccisi “, ha detto.

La polizia ha accusato un uomo di 21 anni di omicidio nelle uccisioni. Le autorità hanno ora ha rilasciato tutti i nomi delle vittime. Sette degli uccisi erano donne e sei di loro erano di origine asiatica.

Le forze dell’ordine hanno detto che il sospetto, un residente dell’area di Atlanta che è bianco, ha suggerito che la frustrazione per la dipendenza dal sesso lo ha portato a commettere le sparatorie.

Un memoriale improvvisato ad Acworth, in Georgia, è rimasto dopo che le persone si sono riunite all’indomani delle sparatorie in tre centri di massaggi della metropolitana di Atlanta. La polizia ha accusato di omicidi un uomo bianco di 21 anni [Candice Choi/AP Photo]

Biden e il vicepresidente Kamala Harris si sono incontrati in privato con i leader della comunità asiatico-americana e delle isole del Pacifico e con i politici della Georgia per ascoltare le preoccupazioni circa le uccisioni che hanno causato onde d’urto attraverso la comunità asiatico-americana degli Stati Uniti.

Tra i partecipanti c’erano Stephanie Cho, direttrice esecutiva, Asian Americans Advancing Justice-Atlanta, Victoria Huynh, vicepresidente, Center for Pan Asian Community Services, e Bianca Jyotishi, organizzatrice della Georgia, National Asian Pacific American Women’s Forum.

Dall’inizio della pandemia di coronavirus, gli asiatici americani hanno assistito a crescenti episodi di aggressioni fisiche, insulti razzisti e abusi verbali. Stop AAPI Hate, un gruppo formato per combattere l’aumento degli attacchi durante la pandemia, ha affermato di aver documentato più di 2.800 resoconti di prima mano di odio anti-asiatico nel 2020.

Biden ha dato il suo sostegno venerdì alla legislazione COVID-19 sui crimini d’odio introdotta al Congresso l’11 marzo dal senatore Mazie Hirono e dalla rappresentante Grace Meng.

Il disegno di legge indicherebbe al Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti di concentrarsi sui crimini d’odio contro gli asiatici e stabilire una migliore segnalazione di tali crimini, nonché una campagna di educazione pubblica.

Biden aveva emesso un ordine esecutivo nella sua prima settimana in carica dirigendo le agenzie federali a combattere l’odio anti-asiatico derivante dalla pandemia.

Le dichiarazioni dell’ex presidente Donald Trump che definiscono il coronavirus il “virus della Cina” o “influenza Kung” hanno perpetuato gli stigmi sugli americani asiatici e degli isolani del Pacifico e hanno contribuito al bullismo, alle molestie e ai crimini d’odio, ha detto l’ordine Biden.

La visita del presidente ad Atlanta era stata precedentemente programmata e inizialmente progettata per promuovere i progressi dell’amministrazione Biden nella lotta alla pandemia di coronavirus.

Biden ha annunciato la consegna di 100 milioni di colpi di vaccino nel 58 ° giorno della sua presidenza. Una promessa che aveva fatto dopo le elezioni del 2020 era di fornire 100 milioni di colpi di vaccino entro i primi 100 giorni dalla sua presidenza.

Il presidente Joe Biden ascolta mentre i monitor mostrano i dati del coronavirus dietro di lui durante un briefing COVID-19 presso la sede dei Centers for Disease Control and Prevention, venerdì 19 marzo 2021, ad Atlanta [Patrick Semansky/AP Photo]

Il presidente e il vicepresidente hanno visitato i Centri statunitensi per il controllo delle malattie, con sede ad Atlanta, dove il presidente ha ringraziato gli scienziati per il loro lavoro per controllare il virus. Trump aveva messo da parte il CDC nei primi mesi della pandemia.

La Georgia, nel frattempo, è emersa come uno stato importante per Biden dopo la sua improbabile vittoria alle elezioni presidenziali del 2020 e i successi di due candidati democratici al Senato degli Stati Uniti.

Biden e Harris avrebbero dovuto incontrare Stacey Abrams, uno dei principali sostenitori dei diritti di voto in Georgia, dove i repubblicani nella legislatura statale stanno promuovendo nuove leggi per limitare il voto nello stato.

Biden è inciampato venerdì salendo le scale per salire a bordo dell’Air Force One per un volo per Atlanta. Il presidente, che ha 78 anni, è inciampato tre volte circa a metà delle scale. Un portavoce della Casa Bianca ha detto ai giornalisti che viaggiavano con il presidente che stava bene e non aveva bisogno di cure mediche.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *