Cricut svela completamente i piani di abbonamento che limiterebbero le sue macchine per la creazione

Cricut ha annunciato in un nuovo post sul blog che la sua macchina per il taglio e la stampa automatizzata non richiederà più un abbonamento per caricamenti illimitati il ​​prossimo anno. L’azienda ha fatto un passo indietro quando ha annunciato che avrebbe posticipato il cambiamento fino al 2022. Ma ora il CEO di Cricut Ashish Arora sta invertendo completamente i piani dell’azienda, garantendo che le macchine Cricut funzioneranno come hanno sempre funzionato.

“Abbiamo deciso di invertire i nostri piani precedentemente condivisi. In questo momento, ogni membro può caricare gratuitamente un numero illimitato di immagini e modelli su Design Space e non abbiamo intenzione di modificare questa politica. Questo è vero sia che tu sia un attuale membro di Cricut o che stia pensando di entrare a far parte della famiglia Cricut prima o dopo il 31 dicembre 2021 “, scrive Arora.

I limiti ai caricamenti per l’app Design Space richiesta da Cricut erano un problema controverso per i normali artigiani di Cricut. Mentre Design Space può funzionare come software di creazione separato, molti utenti preferiscono creare la loro arte in altre applicazioni e portarli in Design Space per finalizzarli, prima che il loro Cricut li ritagli da carta, tessuto e altri materiali.

Nel controverso piano di Cricut, la società offriva 20 caricamenti di Design Space al mese gratuitamente e bloccava caricamenti illimitati dietro un abbonamento a Cricut Access a pagamento. La mossa non è andata d’accordo con gli utenti, che non solo erano abituati ad avere caricamenti illimitati gratuitamente, ma volevano anche evitare costi aggiuntivi, o essere costretti a utilizzare Design Space per la totalità dei loro progetti.

La risposta originale di Cricut sembrava soddisfare molti dei suoi clienti, ma ora la società ha fatto un ulteriore passo avanti e ha reso il suo piano di abbonamento quello che era iniziato, un componente aggiuntivo, piuttosto che un requisito per un uso normale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *