Ryder afferma che la startup di veicoli elettrici Chanje deve milioni per i furgoni non consegnati

La società di noleggio di camion Ryder afferma di dover quasi 4 milioni di dollari alla startup di veicoli elettrici Chanje dopo che non è riuscita a consegnare 100 dei 125 furgoni promessi nel 2017, secondo una causa precedentemente non denunciata in Florida.

La causa arriva mentre è in corso un massiccio spostamento verso la propulsione elettrica nello spazio dei veicoli commerciali, con nuove startup che raccolgono miliardi di dollari e case automobilistiche affermate che annunciano furgoni e camion elettrici a intervalli regolari.

Chanje è emersa dalla furtività nel 2017 ed è una delle numerose startup di veicoli elettrici che hanno chiamato la California casa. Come molti dei suoi colleghi, ha ottenuto presto l’attenzione assumendo alcuni ex dirigenti di Tesla e persino rubato alcuni talenti dal collega startup Faraday Future. Inoltre, come molte di quelle startup di veicoli elettrici in California, Chanje è di proprietà di una più grande azienda automobilistica cinese, in questo caso una chiamata FDG.

Ma mentre altri all’epoca erano concentrati su autovetture di lusso, Chanje decise di realizzare furgoni elettrici per le consegne. Ryder è stato il primo grande cliente di Chanje, impegnandosi ad acquistare 125 furgoni nel 2017. La società di noleggio di camion ha accettato di pagare $ 45.000 per ciascuno dei veicoli da Chanje, con $ 35.000 per veicolo in anticipo e $ 10.000 per veicolo alla consegna. In quanto tale, Ryder ha effettuato un deposito iniziale di $ 4.375.000 nel 2017. Ryder avrebbe dovuto anche essere il fornitore esclusivo di vendite e servizi per i furgoni della startup.

Ryder ha ricevuto 22 veicoli da Chanje entro la fine del 2017, ma quando è andato a pagare il deposito di $ 10.000 su quelli, ha erroneamente pagato l’intero $ 45.000 per ciascuno, un pagamento in eccesso di $ 770.000. Fu allora che iniziarono i guai, secondo la causa.

Ryder ha fatto “ripetute richieste” di essere rimborsato per il pagamento in eccesso, ma Chanje ha detto alla società di noleggio di camion che non aveva i soldi per rimborsare Ryder, secondo la denuncia. Chanje alla fine ha consegnato altri tre furgoni elettrici, ma non ha mai consegnato i restanti 100. Ryder ha cercato di rescindere il contratto e recuperare i $ 3,5 milioni di depositi che ha pagato su quei furgoni che non ha mai ricevuto, ma Chanje ha esitato.

All’inizio del 2019, secondo la causa, Ryder ha convinto FDG ad accettare di prestare denaro a Chanje per pagare i $ 770.000 di pagamenti in eccesso. Alla fine del 2019, Ryder ha nuovamente convinto FDG ad accettare di prestare denaro a Chanje per rimborsare i 3,5 milioni di dollari di depositi. Chanje alla fine ha restituito a Ryder $ 500.000 del pagamento in eccesso, ma da allora non ha pagato un altro dollaro alla società di noleggio di camion. Ryder afferma quindi che è ancora dovuto $ 3.770.000.

Ryder, Chanje e FDG non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

Nel 2018, Ryder aveva disposto che FedEx prendesse in affitto 900 furgoni Chanje e ne acquistasse altri 100. Ma quando ha iniziato a combattere Chanje e FDG per i soldi che erano dovuti nel 2019 e nel 2020, Ryder ha cercato di dare una scappatoia alla startup del furgone elettrico e alla sua società madre. Ha raggiunto un accordo con Chanje e FDG che diceva che se avessero consegnato almeno 700 furgoni a FedEx, Ryder avrebbe rinunciato ai 3,5 milioni di dollari di deposito. “Chanje non ha rispettato i suoi obblighi e ha consegnato i 700 veicoli” a FedEx, scrivono gli avvocati di Ryder.

Non è chiaro se Chanje abbia consegnato dei furgoni a FedEx. FedEx ha anche affermato all’inizio del 2020 che stava sviluppando “un’infrastruttura di ricarica rivoluzionaria” con Chanje in poche dozzine di stazioni in California, e anche lo stato di quel progetto non è chiaro. FedEx non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Chanje è rimasta tranquilla sin dal suo debutto nel 2017, a parte gli annunci con FedEx. La startup è stata citata in giudizio più di una volta nella Corte Superiore di Los Angeles da ex dipendenti che affermano di dover pagare decine di migliaia di arretrati e bonus. Chanje è stata anche colpita da gravami del Segretario di Stato della California per non aver pagato le tasse.

Da quando Chanje è entrato in scena, le società di veicoli elettrici commerciali sono decollate mentre i governi di tutto il mondo spingono per ridurre le emissioni nocive. L’arrivo del Regno Unito è stato recentemente quotato in borsa dopo la fusione con una società di acquisizione per scopi speciali, raccogliendo quasi $ 700 milioni con una valutazione di $ 5,4 miliardi. General Motors ha persino creato un’intera attività dedicata ai veicoli elettrici commerciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *