Recensione Lenovo ThinkPad X1 Nano: accendilo

Se hai già utilizzato un ThinkPad, probabilmente sai il 90 percento di cosa aspettarti dal ThinkPad X1 Nano. Tutte le graffette sono qui. Ha il telaio in fibra di carbonio nero, i pulsanti discreti sulla parte superiore del touchpad, l’otturatore meccanico per la privacy, il logo ThinkPad sul poggiapolsi e (ovviamente) il puntatore rosso al centro della tastiera.

Ma una cosa è unica dell’X1 Nano: è il ThinkPad più leggero mai realizzato da Lenovo. A partire da solo 1,99 libbre, il Nano non è tecnicamente il laptop più leggero sul mercato. Ma è ancora una delle migliori combinazioni di portabilità, qualità costruttiva e prestazioni che puoi acquistare.

Lenovo ha anche apportato alcune altre utili modifiche, sebbene non siano modifiche che noterai necessariamente quando guardi la macchina. Non c’è molto da pensare qui: è un ThinkPad più piccolo e più leggero. Lenovo non ha reinventato la ruota, ma gli aggiornamenti che ha apportato riescono a mantenere il Nano attuale tra i suoi concorrenti in rapida innovazione.

Il nodo della tastiera del ThinkPad X1 Nano.

La tastiera è “quasi di dimensioni standard”.

Ecco le novità del Nano, oltre alla sua struttura leggera. Ha uno schermo 16:10, una caratteristica che molti ThinkPad di quest’anno stanno adottando per la prima volta. Ha un nuovo processore Intel di 11a generazione ed è certificato tramite il programma Evo di Intel (che è il modo in cui il produttore di chip verifica che un laptop includa le sue ultime funzionalità come Thunderbolt 4, Wi-Fi 6, riattivazione istantanea e ricarica rapida). E ci sono alcune funzionalità di sicurezza avanzate, tra cui un lettore di impronte digitali match-on-chip e un chip dTPM 2.0, che sarà per lo più degno di nota per gli utenti aziendali.

Ciò che incombe su quel verdetto, ovviamente, è il prezzo del Nano. Tecnicamente, parte da $ 2.499 e arriva al massimo a $ 3.719. La buona notizia è che i prodotti Lenovo sono molto spesso fortemente scontati e gli attuali prezzi di vendita al momento della pubblicazione vanno da $ 1.149 a $ 2.231.

Il Nano è altamente personalizzabile. Viene fornito con un Core i5-1130G7, un Core i5-1140G7, un Core i7-1160G7 o un Core i7-1180G7, che supportano tutti Intel vPro. Puoi anche selezionare 8 GB o 16 GB di RAM, da 256 GB a 1 TB di memoria SSD e uno schermo touchscreen o non touchscreen (entrambi con risoluzione 2160 x 1350). C’è anche un’opzione Linux. Il mio modello di recensione (che esegue Windows 10 Pro) è al centro, con un Core i7-1160G7 quad-core, 16 GB di memoria, 512 GB di spazio di archiviazione e il display non touch. Le persone interessate al touchscreen dovrebbero notare che quei modelli sono più pesanti (2,14 libbre) e anche un po ‘più spessi.

Stai pagando un premio per il peso del Nano e le funzionalità aziendali extra. Un Dell XPS 13 paragonabile al mio modello di test, ad esempio, costa $ 1.599,99 e 2,64 libbre (oltre mezzo libbra più pesante di questa unità).

Detto questo, il peso del Nano è sbalorditivo. Mi sento come se non stessi portando nulla mentre lo tengo, anche con una mano sola. Lo tirerei facilmente nella borsa o lo getterei nello zaino e dimenticherò che è lì. Per alcuni confronti: è mezzo chilo più leggero del ThinkPad X1 Carbon Gen 9. È quasi mezzo chilo più leggero del ThinkPad X13, così come dell’ultimo MacBook Air. Questi sono già laptop noti per la loro portabilità, e il Nano lo è notevolmente più magro.

Il laptop raggiunge questo obiettivo senza sacrificare la durata, che spesso è un problema con i dispositivi ultraleggeri. Il telaio è robusto: c’è solo un po ‘di flessibilità nella tastiera e nello schermo, e mi sentirei molto a mio agio a muoverlo in una valigetta. Lenovo afferma che il Nano è stato “testato con 12 metodi di certificazione di livello militare”, quindi c’è anche quello.

Le porte sul lato sinistro del ThinkPad X1 Nano.

Jack audio e due Thunderbolt 4 (Type-C) sul lato sinistro.

Il pulsante di accensione del ThinkPad X1 Nano.

Pulsante di accensione a destra. Nessuna porta.

Sono anche molto soddisfatto del display 16:10, che ha circa la stessa altezza di un tipico schermo 16: 9 da 14 pollici. Oltre allo spazio verticale extra che fornisce, è più nitido di un display 1080p e offre una bella immagine.

C’è anche un sistema di altoparlanti Dolby Atmos, che include due woofer a fuoco verso l’alto e due a fuoco verso il basso. Il laptop viene fornito precaricato con Dolby Access, che è una delle mie app audio preferite. Puoi passare da un preset all’altro per film, musica e altri scenari (oltre a profili personalizzati) e le impostazioni fanno una differenza udibile. È inoltre possibile personalizzare l’array di quattro microfoni per diversi usi, comprese le chiamate in conferenza e il riconoscimento vocale.

La mia unica battuta sullo chassis è la tastiera. È una bella tastiera e la piccola protuberanza rossa è lì se vuoi usarla. Ma i tasti Fn e Ctrl vengono scambiati dalle posizioni in cui li troverai su altre tastiere di laptop: ogni volta che intendevo premere Ctrl, ho premuto Fn. Dopo una settimana di utilizzo, non mi sono ancora adattato a questo.

Ora, voglio essere molto chiaro: so che questo è il modo in cui sono state strutturate le tastiere ThinkPad dalla notte dei tempi. So anche che puoi scambiare le due chiavi BIOS. Tuttavia, se non sei attualmente un utente ThinkPad, dovresti notare che avrai bisogno di un po ‘di tempo per abituarti a questo layout di tastiera o utilizzerai tasti con etichette errate.

La webcam ThinkPad X1 Nano con l'otturatore della privacy chiuso.

Questo è l’aspetto della webcam con l’otturatore chiuso.

Il logo ThinkPad X1 sul coperchio del ThinkPad X1 Nano.

Nel caso ti fossi dimenticato, questo è un ThinkPad.

Anche la selezione delle porte è limitata, sebbene non sia unica tra i dispositivi sottili. Hai due porte USB-C e un jack audio e sono tutte sul lato sinistro.

Dal punto di vista delle prestazioni, l’X1 Nano ha fatto un ottimo lavoro. Non è quello che vorresti acquistare per attività impegnative come giochi pesanti o editing video, ma ha tenuto il passo con i miei gruppi di schede di Chrome, fogli di calcolo e app di streaming senza balbuzie. Non ho mai sentito alcun rumore dalla macchina o sentito un calore evidente, anche quando stavo facendo funzionare carichi abbastanza faticosi.

Il ThinkPad X1 Nano è seduto su un divano, leggermente inclinato a destra, aperto.  Lo schermo visualizza la homepage di The Verge.

Il “circuito anti-frittura” garantisce che i caricatori USB-C inviino la tensione corretta.

Come accennato in precedenza, il Nano ha una serie di nuove funzionalità di sicurezza che arriveranno sui ThinkPad 2021 su tutta la linea. Quello che ho trovato più utile è stato lo strumento di rilevamento della presenza, che blocca automaticamente il dispositivo quando non ci sei di fronte e lo sblocca quando torni. I ThinkPad non sono gli unici laptop aziendali ad adottare questa tecnologia, ma è conveniente e ha funzionato bene nei miei test. Puoi anche spegnerlo se ti fa venire i brividi. Altrove, c’è un sensore di impronte digitali match-on-sensor accanto al touchpad (il qualificatore significa che la registrazione delle impronte digitali, la memorizzazione dei pattern e la corrispondenza biometrica avvengono direttamente all’interno del sensore). Il sensore utilizza anche l’intelligenza artificiale per distinguere tra dita reali e false, nel caso in cui fosse una tua preoccupazione.

Il ThinkPad X1 Nano chiuso, visto dall'alto.

La parte superiore del Nano è un materiale ibrido in fibra di carbonio e la parte inferiore è in magnesio-alluminio.

Il logo Lenovo sul coperchio del ThinkPad X1 Nano.

Il rilevamento della presenza umana mette il laptop in un “moderno stato di standby” quando sei AFK.

L’unica caratteristica che non è del tutto eccezionale qui è la durata della batteria. Ho impiegato in media 6 ore e 38 minuti tra le ricariche con il mio flusso di lavoro quotidiano (circa una dozzina di schede Chrome con cose da ufficio come e-mail, Slack, Google Docs and Sheets, Spotify occasionale e streaming di YouTube, con luminosità intorno ai 200 nits). Va bene, e non inaspettato dal momento che il Nano ha solo una batteria da 48 Wh, ma spesso vedo più di sette ore di macchine a questo prezzo. Significa che se il tuo carico di lavoro è simile al mio, potresti non superare un’intera giornata lavorativa a pagamento. Il caricabatterie da 65 W ha impiegato 43 minuti per ricaricare il dispositivo fino al 60 percento.

Nel ThinkPad X1 Nano, Lenovo sta sfruttando i suoi punti di forza. Hai una tastiera e un touchpad comodi, una protuberanza rossa e un processore capace in un sistema robusto costruito per durare. Il Nano porta un nuovo fattore sul tavolo: un telaio che è (solo) meno di due libbre. Il pubblico di destinazione qui è chiaro: utenti aziendali a cui piace il tradizionale aspetto ThinkPad e sono disposti a pagare di più per una macchina ultraleggera.

I principali compromessi che stai facendo sono la durata della batteria e la selezione delle porte. Nessuno di questi è un disastro assoluto per il Nano, ma significa che una fetta di utenti potrebbe trovare i laptop aziendali concorrenti più pratici. Esistono numerosi laptop aziendali ultraportatili con una durata della batteria eccezionale, porte più utili e peso comparabile (come ExpertBook B9450 di Asus e Elite Dragonfly di HP). Detto questo, per gli utenti che sono attaccati al marchio ThinkPad e desiderano la luce più leggera, l’X1 Nano fornirà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.