Il figlio di Natasha Richardson condivide il suo unico desiderio 12 anni dopo la sua morte


Qualche anno fa, Micheál, che è anche figlio di Liam Neeson, ha cambiato il suo cognome da Neeson a Richardson in onore di sua madre.

“Era principalmente come un omaggio a mia madre, un modo per portarla con me”, ha spiegato. “Entrare in questo settore, portando il suo cognome, mi ispira decisamente ed è anche confortante.”

L’ha anche ricordata mentre girava il film del 2020 Fatto in Italia. Nel film, Liam e Micheál hanno interpretato un padre e un figlio separati che tornano in Toscana per ristrutturare una villa ereditata dalla defunta moglie del padre.

Quando è stato chiesto se recitare nella foto li ha aiutati a parlare di Natasha, Micheál ha detto: “Non direi che sia stato più facile. Fortunatamente, prima di parlare della mamma era sempre in un modo per ricordarla solo nelle piccole cose È stato emozionante, ma allo stesso modo, sai, è un film divertente. Ci sono molti elementi comici, quindi anche se in alcuni punti del processo di prova è stato un po ‘scoraggiante e faticoso, è stato anche molto divertente “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *