Il diplomatico mauritano El-Ghassim Wane ha nominato inviato delle Nazioni Unite in Mali | Mali News


Wane è stato assistente segretario generale delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace e ha ricoperto diversi incarichi di alto livello nell’Unione africana.

Il diplomatico mauritano El-Ghassim Wane è stato nominato nuovo inviato delle Nazioni Unite in Mali, dove guiderà una delle più importanti operazioni di pace dell’organizzazione, ha detto l’organismo mondiale.

Wane è stato assistente segretario generale delle Nazioni Unite per le operazioni di mantenimento della pace tra il 2016 e il 2017. In precedenza, ha prestato servizio per sei anni nell’Unione africana, dove è tornato come capo consigliere del presidente della commissione dal 2017 al 2019.

A nome delle Nazioni Unite, negli ultimi mesi ha guidato una squadra per condurre una revisione strategica indipendente dell’operazione di mantenimento della pace guidata dalle Nazioni Unite in Sud Sudan, una delle più costose missioni delle Nazioni Unite.

Ha raccomandato di ridurne le dimensioni, consiglio che non è stato seguito. È noto “per la sua lealtà all’Unione africana” ed è molto interessato alle “soluzioni africane per i problemi africani”, hanno detto fonti delle Nazioni Unite.

Wane subentrerà all’ex ministro degli Esteri ciadiano, Annadif Khatir Mahamat Saleh, che potrebbe subentrare a capo dell’Ufficio delle Nazioni Unite per l’Africa occidentale e il Sahel, con sede a Dakar.

Wane ha guidato una squadra per condurre una revisione strategica indipendente dell’operazione di mantenimento della pace guidata dalle Nazioni Unite in Sud Sudan [File: Getty]

La forza di mantenimento della pace delle Nazioni Unite in Mali, nota come MINUSMA, ha circa 14.500 soldati e polizia.

L’amministrazione dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump è stata molto critica nei confronti della missione in Mali, il cui mandato annuale è in attesa di rinnovo a giugno, affermando che non era all’altezza del compito di affrontare la prolungata crisi della sicurezza maliana.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *