Come puoi utilizzare Google Maps come un social network

Questi profili aprono un’altra funzionalità in Google Maps: seguire ed essere seguiti. L’idea è che potresti voler seguire esperti locali le cui opinioni apprezzi su quali luoghi frequentare, così come amici e familiari. Per seguire qualcuno nell’app Google Maps per Android o iOS, tocca il suo nome su una recensione o valutazione, quindi scegli Seguire.

Per vedere i tuoi follower, utilizza la scorciatoia sopra menzionata all’interno dell’app Google Maps: Contribuire, poi Visualizza il tuo profilo. Clicca il Seguaci link (che avrà un numero accanto, anche se è zero) per vedere chi ti sta seguendo. Puoi anche vedere le persone che segui (e smettere di seguire le persone se necessario).

Per approvare manualmente ogni nuovo follower che ottieni, tocca Modifica Profilo, poi Impostazioni profilo e privacy dal tuo profilo e attiva il Profilo limitato interruttore a levetta. Quando il tuo profilo è limitato, solo i tuoi follower saranno in grado di vedere le tue recensioni e valutazioni su Google Maps, nonché l’elenco delle persone che stai seguendo.

Usa il feed delle notizie

Google Maps ti fornirà alcuni consigli locali.

Google Maps tramite David Nield

Se tocchi Aggiornamenti poi Per te nell’app per dispositivi mobili di Google Maps, vedrai una sorta di feed di notizie: riceve aggiornamenti dalle persone e dalle attività che segui, oltre ad aggiungere aggiornamenti sui luoghi vicini a cui gli algoritmi di Google pensano che potresti essere interessato (modifiche al menu del ristorante locale, per esempio).

Tocca i tre punti nell’angolo in alto a destra di qualsiasi cosa su questo feed per trovare le opzioni per modificare alcuni dei modi in cui funziona il feed: puoi specificare le aree che ti interessano e che non ti interessano, indica quali aggiornamenti corrispondono ai tuoi gusti e che non lo fanno, e altro ancora.

Se tocchi per aprire il file Esplorare e visualizzare la scheda delle informazioni sottostante, vedrai un elenco simile di aggiornamenti basato sull’area in cui ti trovi attualmente. Abbiamo notato una certa sovrapposizione tra le due schermate in termini di foto e aggiornamenti mostrati, ma se ti trovi in ​​un luogo nuovo o insolito che non visiti spesso, è probabile che la scheda Esplora diventi più utile.

Aggiungi valutazioni e recensioni

Le tue recensioni e valutazioni sono pubbliche per impostazione predefinita.

Google Maps tramite David Nield

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *