Come esportare le tue password da LastPass (e importarle da qualche altra parte)

LastPass ha un file livello gratuito, e questo ha contribuito a renderlo uno dei gestori di password più popolari in circolazione. Ma quel livello gratuito ora sta subendo alcune limitazioni importanti.

A partire dal 16 marzo, gli utenti LastPass con il piano gratuito non saranno più in grado di utilizzare il gestore di password sul proprio telefono e il computer portatile. Dovranno scegliere un tipo di dispositivo.

Il piano gratuito LastPass ora ha due opzioni:

  • Solo desktop: Se scegli l’opzione desktop, puoi accedere ai tuoi dati solo da qualsiasi PC Mac, Windows o Linux, che include PC desktop o laptop.
  • Solo dispositivi mobili: Se scegli il cellulare, puoi accedere ai tuoi dati solo da un iPhone, iPad o telefono / dispositivo Android (come un telefono Samsung Galaxy).

Quello che non potrai fare è usare LastPass gratuitamente sul tuo computer e telefono. Non funzionerà per molte persone, il che significa che è ora di passare a un piano a pagamento ($ 36 all’anno per un singolo utente, $ 48 all’anno per le famiglie) o spostare i dati altrove.

Ci sono molti altri servizi di password che pensiamo siano migliori di LastPass e uno di questi è anche gratuito. Se desideri cambiare, dai un’occhiata alla nostra guida aggiornata ai migliori gestori di password. Una volta deciso dove vuoi portare le tue password, dovrai esportare i tuoi dati da LastPass e importarli nel nuovo servizio.

Se acquisti qualcosa utilizzando i link nelle nostre storie, potremmo guadagnare una commissione. Questo aiuta a sostenere il nostro giornalismo. Per saperne di più.

Come esportare i dati LastPass

LastPass ha due opzioni di esportazione: un file CSV o un file crittografato. Se stai passando a uno dei servizi nella nostra guida, CSV è l’opzione da utilizzare.

È importante notare che CSV è un file di testo normale, il che significa che questo file che stiamo per esportare avrà tutti i dati della tua password non crittografati, in testo normale. Stai molto attento con questo file di esportazione. Ti suggerisco di eseguire l’esportazione sul tuo desktop o laptop, utilizzando l’estensione del browser, ma solo su una rete di cui ti fidi. Dopo aver importato i dati nel nuovo gestore di password, assicurati di eliminare il file di testo normale.

Il modo più semplice per ottenere i tuoi dati è il file LastPass estensione del browser web, che puoi ottenere dal sito LastPass. Una volta installata l’estensione del browser, fai clic sul pulsante della barra degli strumenti nel browser per aprire il menu LastPass. Clicca su Opzioni dell’account, poi Avanzate, poi Esportare. Dovresti quindi vedere un’opzione denominata “File CSV LastPass”. Fare clic su quel collegamento e il browser Web salverà il file risultante sul disco rigido.

Se utilizzi un telefono o un tablet (o hai già scelto il piano Mobile), dovrai utilizzarlo lastpass.com. Attenti. Molti browser non scaricano automaticamente il file generato. Per utilizzare il sito, accedi al tuo account ed espandi il menu della barra laterale a sinistra e fai clic su Opzioni avanzate elemento del menu. Quindi fare clic su Esportare opzione, inserisci la tua password principale e fai clic su Invia. Questo aprirà quindi un file CSV nel tuo browser. Alcuni browser scaricheranno automaticamente questo file. In caso contrario, seleziona tutto e copialo. Quindi apri Blocco note (Windows) o TextEdit (MacOS) e incolla i dati CSV. Selezionare File> Salva con nome in Blocco note o TextEdit e inserisci un nome con l’estensione .csv alla fine. Assicurati di salvarlo come testo normale (non RTF).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *