Sonos Roam annunciato ufficialmente per $ 169, i preordini iniziano ora

Non era rimasto molto che non sapessimo già, ma oggi Sonos ha annunciato ufficialmente il suo ultimo altoparlante, Sonos Roam. Proprio come The Verge segnalato la scorsa settimana, il Roam è un altoparlante portatile alimentato a batteria al prezzo di $ 169. I preordini iniziano oggi, e sarà in vendita il 20 aprile.

Sonos Move è stato il primo tentativo dell’azienda con un prodotto portatile, ma è abbastanza grande e pesante per viaggiare. Il Roam, tuttavia, è un vero diffusore “portalo ovunque”. È l’altoparlante più piccolo che Sonos abbia mai realizzato, anche se le misurazioni che ti ho fornito la scorsa settimana erano un pelo fuori. In realtà è 6,61 x 2,44 x 2,36 pollici e pesa 0,95 libbre. Sonos mi ha detto che ha considerato “centinaia” di diverse dimensioni e prototipi prima di approdare a questo progetto. Con dimensioni del genere, la grande domanda è se il Roam può essere all’altezza della reputazione che Sonos ha stabilito per una buona qualità del suono.

Immagine: Sonos

Non ho sentito la cosa in prima persona, quindi non posso ancora dire come si confronta con un UE Boom, JBL Charge o uno degli altoparlanti portatili di Bose. Sonos ha confezionato il Roam con “due amplificatori di classe H”. C’è un tweeter per le alte frequenze e un mid-woofer “custom racetrack” – di forma simile a quella contenuta nella soundbar Arc – che “garantisce una riproduzione fedele delle frequenze medie e massimizza l’uscita di fascia bassa”. Non è un design a 360 gradi come alcuni altoparlanti Bluetooth, ma Sonos afferma che questo è intenzionale e che Roam emette l’audio dove ha più senso.

Ecco come tutto combacia:

GIF: Sonos

Sonos sta anche portando Trueplay automatico in Roam, quindi sintonizzerà l’uscita audio per i migliori risultati in base alla stanza o all’ambiente in cui si trova l’altoparlante (lo fa utilizzando i microfoni incorporati, che sono anche lì per il scopo dei comandi vocali di Alexa e dell’Assistente Google a mani libere.) È possibile configurare due roam come coppia stereo tramite Wi-Fi, ma sfortunatamente questa opzione non è disponibile quando si riproduce musica tramite Bluetooth.

A differenza del Move, che ti ha fatto scegliere tra le modalità Wi-Fi e Bluetooth, il Roam sfrutta entrambe le connessioni contemporaneamente. Si unirà automaticamente alla tua rete Wi-Fi e poi riparerà sul tuo telefono (anche automaticamente) una volta che lo avrai portato via da casa.

Puoi riprodurre qualcosa dal tuo telefono con Bluetooth su Roam ed estenderlo all’intero sistema Sonos multiroom. (Sì, la società mi ha confermato che questo è anche un modo semplice per riprodurre giradischi abilitati Bluetooth su tutti i tuoi altoparlanti Sonos.) Anche AirPlay 2 di Apple è supportato e, come sempre, puoi riprodurre l’audio da un sacco di servizi tramite l’app mobile Sonos.

Immagine: Sonos

Il Roam può durare fino a 10 ore di riproduzione audio con una carica e un cavo di ricarica USB-C viene fornito nella confezione. Come ho detto la scorsa settimana, Sonos vende anche un supporto di ricarica wireless – il Roam si attacca magneticamente – ma puoi utilizzare qualsiasi caricabatterie wireless Qi che si adatti all’altoparlante quando è in piedi, quindi è bello. Quando non è in uso, Roam può durare fino a 10 giorni in standby.

Come il Move precedente, Sonos afferma che il Roam è stato sottoposto a un sacco di test di durata. L’altoparlante è dotato di silicone su entrambe le estremità per proteggerlo in caso di caduta. È classificato IP67 per resistenza alla polvere e all’acqua, quindi può sopravvivere a bagni in un metro d’acqua per un massimo di 30 minuti.

Un altro bel trucco di roaming si chiama Sound Swap. Tieni premuto il pulsante di riproduzione / pausa in alto per tre secondi e Roam passerà la musica che sta riproducendo a qualsiasi altro altoparlante Sonos nel tuo sistema è più vicino. Il modo in cui Sonos ottiene questo risultato è intelligente: quando Sound Swap è attivato, tutti i tuoi altoparlanti Sonos emetteranno una frequenza acuta che le persone (e i cani, mi è stato detto) non possono sentire. È così che il Roam capisce quale si trova nelle vicinanze. Questo tipo di trasferimento potrebbe rivelarsi utile per un eventuale set di cuffie Sonos con cancellazione del rumore a lungo vociferato.

Il Roam sembra un prodotto convincente per Sonos e ho già visto un sacco di entusiasmo per una varietà di casi d’uso. È il diffusore perfetto per il bagno? L’altoparlante ideale da mettere in borsa quando si viaggia? Andare in spiaggia o al parco? Una tonnellata dipende da quanto suona bene per $ 169. Per quel verdetto, resta sintonizzato per la nostra recensione completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *