Quello che vogliamo in realtà in un Nintendo Switch Pro

Le voci su un aggiornamento a lungo desiderato per Nintendo Switch circolano da tempo e questa settimana, Bloomberg ha riferito che questo nuovo favoloso Switch potrebbe effettivamente arrivare presto.

Questo Switch aggiornato apparentemente avrà uno schermo OLED 720p da 7 pollici in grado di riprodurre grafica 4K quando è collegato a una TV, secondo il rapporto. Uno schermo OLED sarebbe un importante aggiornamento dallo Switch e dall’LCD di Switch Lite, probabilmente fornendo colori più profondi e neri più scuri. E anche l’uscita 4K sarebbe un grande salto; in questo momento, l’attuale Switch raggiunge una risoluzione di 1080p quando è collegato a una TV.

Ma molti di noi qui a The Verge ancora come i nostri Switch esistenti un po ‘, anche quelli di noi con il modello di lancio che ha debuttato quattro anni fa questa settimana. I cambiamenti che chiediamo a gran voce non sono necessariamente uno schermo OLED o prestazioni aggiuntive. (In effetti, potrebbe essere fastidioso se una potenza aggiuntiva portasse a giochi esclusivi per Switch Pro come quando Nintendo ha introdotto il New Nintendo 3DS.) E mentre una maggiore durata della batteria sarebbe sempre apprezzata, speriamo principalmente che non scenda al di sotto della barra impostata da Nintendo con la revisione Switch v2.

Ecco la nostra lista.

Foto di James Bareham / The Verge

Migliori Joy-Contro (e più colori)

I controller Joy-Con di Switch, mentre un design creativo che offre più modi per giocare con la console e un modo pratico per avere due controller in ogni scatola, avere levette notoriamente inaffidabili, con molti utenti che segnalano problemi di deriva del joystick nel tempo. Nintendo ha detto poco su quello che sembra essere un problema diffuso, ma la società ha implementato una politica di riparazione gratuita nel 2019 per gli utenti che hanno problemi. Nintendo inoltre non ha utilizzato i lanci di Switch Lite e la seconda revisione dell’attuale Switch per risolvere i problemi di deriva, quindi sono ancora in corso: questa potrebbe essere un’altra possibilità per Nintendo di rimediare.

Altre modifiche potrebbero semplicemente rendere i controller Joy-Contro migliori. Mettere un vero D-pad sul Joy-Con sinistro, simile al D-pad su Nintendo Switch Lite, potrebbe rendere molto più semplice giocare a platform e giochi di combattimento che schiacciare l’attuale design a quattro pulsanti del Joy-Con sinistro. I grilletti delle spalle leggermente più grandi potrebbero rendere lo Switch più facile da tenere tra le mani. E mi piacerebbe davvero più colori: forse Nintendo potrebbe offrire un modo simile a Xbox Design Lab per abbellire il mio Switch ei suoi Joy-Contro quando lo compro?

Supporto per cuffie Bluetooth

Usare le cuffie Bluetooth con il tuo Switch è sorprendentemente difficile: devi acquistare e collegare un adattatore Bluetooth di terze parti al jack per cuffie, alla porta USB-C della console o alla docking station dello Switch. (Nonostante i Joy-Contro usano il Bluetooth, Switch non è mai stato dotato del supporto audio Bluetooth.)

La domanda di audio Bluetooth era così forte che è nata un’intera industria artigianale di adattatori di terze parti: basta cercare “Adattatore Bluetooth per Nintendo Switch” su Amazon per vedere alcune delle tante offerte disponibili. Ma anche se acquisti, la maggior parte di questi dongle sporge goffamente dalla porta USB-C della console, richiedendoti di rimuoverli per caricarli, e alcuni si sentono come se potessero staccarsi se non stai guardando fuori.

Uno Switch con supporto nativo per le cuffie Bluetooth potrebbe essere particolarmente utile per giocare a letto, non sono necessari dongle o auricolari cablati aggiuntivi.

Una funzione simile a Quick Resume

Ci è davvero piaciuto Riprendi veloce su Xbox Series X / S, che ti consente di passare da un gioco all’altro senza doverli avviare da zero prima di tornare al punto in cui avevi interrotto. Pensiamo che Switch trarrebbe davvero vantaggio da una funzionalità simile, soprattutto perché ha così tanti giochi a cui puoi saltare per pochi minuti alla volta. Immagina di saltare da una visita al tuo amico Attraversamento animali isola a un Ade corri per un rapido incontro Super Smash Bros.Ultimate, il tutto senza dover aspettare che i giochi si avviino a freddo ogni volta – suona alla grande, giusto?

Uno Verge al redattore piacerebbe davvero, davvero, non dover trovare un punto di salvataggio nel suo JRPG ogni volta che il loro partner vuole riordinare il loro Attraversamento animali isola.

Foto di James Bareham / The Verge

Un cavalletto migliore

Il cavalletto dell’attuale Switch all’inizio sembrava una buona idea, ma in pratica non è così utile come speravamo. È piccolo, instabile, scatta solo in un angolo e, spaventosamente, si stacca piuttosto facilmente (anche se è facile da rimettere). Ciò significa che il cavalletto funziona meglio su superfici piatte e immobili con una sola angolazione, il che non è stato poi così eccezionale per molte situazioni in cui abbiamo effettivamente voluto alzare lo Switch, come su un aereo o sul sedile posteriore di un’auto .

Una cosa che molti di noi vogliono davvero è che Nintendo risolva il problema con un cavalletto più grande, in stile Microsoft Surface. Ciò non solo renderebbe la console molto più stabile in piedi, ma potrebbe anche essere regolata per molti angoli di visualizzazione diversi, il che potrebbe essere davvero utile per cose come il sedile posteriore Mario Kart gare.

Foto di James Bareham / The Verge

Schermo in vetro e cornici più piccole

L’attuale Switch ha uno schermo in plastica che si graffia molto facilmente – molti Verge il personale ha immediatamente schiaffeggiato protezioni dello schermo in vetro temperato poco costoso sulle loro console per evitare graffi permanenti. Molti di noi sperano che Nintendo aggiunga uno schermo in vetro a questo nuovo modello che sia più resistente ai graffi, quindi non abbiamo bisogno di aggiungere il nostro.

Si spera che uno schermo più grande significhi che vedremo anche cornici più piccole, il che darebbe alla console un aspetto più premium. L’attuale Switch ha cornici nere giganti che rivelano quanto spazio poteva essere ancora riempito dallo schermo. E se hai usato Nintendo Switch Lite, sebbene abbia uno schermo più piccolo, anche le cornici non sono così prominenti, il che rende meno evidenti le dimensioni più piccole dello schermo Lite.

Foto di James Bareham / The Verge

Un dock aggiornato

L’attuale dock dello Switch funziona abbastanza bene: offre allo Switch un posto dove ricaricarsi e aiuta la console a connettersi alla TV, ma ci piacerebbe di più se fosse più piccolo, avesse dei magneti per rendere lo Switch un po ‘più sicuro e una porta Ethernet integrata, poiché collegare un adattatore da USB-A a Ethernet per ottenere Internet cablato è una soluzione goffa.

Un bel nome

Nintendo non è esattamente nota per i nomi hardware facili da ricordare. Questa è la società che ha indicato una generazione di console completamente nuova con la lettera U, ha rilasciato un palmare chiamato New Nintendo 2DS XL e ha rilasciato una versione più piccola dello Switch che non può effettivamente “cambiare”.

Anche se sembra probabile che Nintendo lo chiamerà semplicemente “Switch Pro” o “Switch Plus” o forse “Super Nintendo Switch” per divertimento, abbiamo pensato di trovare anche alcuni nomi che Nintendo può gettare nella spazzatura in questo momento :

  • Nintendo Switch Max
  • Nuovo Nintendo Switch i XL
  • Nintendo Switch VII Remake Intergrade
  • Nintendo Switch HD 2.8 Final Chapter Prologue 358/2 giorni χ[Chi] øø ™
  • $ strega
  • Lo SwitcherU
  • 2 Nintendo 2 Switch
  • Nintendo Swiitch
  • Nimtenbo Swantch
  • Nintendo Switch 3 (+ mesi tra le versioni del gioco)
  • Swii

Netflix

Il Nintendo Switch, che ha compiuto quattro anni questa settimana, non ha ancora un’app Netflix. Forse la potenza potenziale aggiuntiva di uno Switch abilitato per 4K significa che finalmente saremo in grado di guardare Bridgerton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.