Elon Musk afferma che Tesla sta espandendo la sua versione beta Full Self Driving a più conducenti

Tesla sta espandendo la sua beta “Full Self-Driving” (FSD), ha detto il CEO Elon Musk, raddoppiando le sue dimensioni con un nuovo aggiornamento software e alla fine aumentando di dieci volte il numero di partecipanti.

“Stai ancora attento, ma sta diventando maturo”, Musk ha twittato Venerdì. Sabato ha detto che Tesla avrebbe aggiunto un pulsante “download beta” ai display Tesla nei prossimi giorni “a causa degli alti livelli di domanda”.

Tesla ha introdotto per la prima volta la beta di FSD a ottobre per i proprietari di veicoli nel suo programma di accesso anticipato. All’epoca, Musk disse che la società stava gestendo l’aggiornamento del software “con molta cautela”. I guidatori dovrebbero comunque tenere le mani sul volante e dovrebbero essere pronti ad assumere il controllo della loro Tesla in qualsiasi momento. Tesla utilizza i dati della versione beta di FSB per migliorare le prestazioni e secondo Electrek. Musk ha detto il mese scorso che c’erano circa 1.000 veicoli nella beta.

Musk ha notato che nel caso di Tesla, il termine “beta viene utilizzato per ridurre l’autocompiacimento nell’utilizzo e impostare le aspettative in modo appropriato. Tutto il software viene prima testato dai team di simulazione Tesla e QA drive. ”

Ha aggiunto che la disponibilità della beta FSD varierà in base alla regione, a causa di quelli che ha chiamato ritardi nell’approvazione normativa e dello sviluppo e dei test interni di Tesla. Tesla’s il direttore di AI ha twittato sabato che i proprietari di Tesla interessati a partecipare alla beta dovrebbero inviare un’e-mail a earlyaccess@tesla.com, che secondo lui la società sta utilizzando per coordinare il programma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *