Recensione Nvidia GeForce RTX 3060: $ 329 con un asterisco

Quindi vuoi acquistare una scheda grafica. Unisciti al club: ogni GPU moderna con capacità di gioco è andata esaurita per mesi. La pandemia ha generato una carenza globale di semiconduttori, la guerra commerciale di Trump non ha aiutato e ora anche le schede grafiche di quattro anni possono recuperare diverse centinaia di dollari sul mercato dell’usato.

In quel caos, Nvidia sta lanciando la GeForce RTX 3060 da $ 329, una scheda che la società insiste avrà in realtà un prezzo di partenza di $ 329, e sto rivedendo un modello di quella scheda che affermano sarà effettivamente in vendita per quel prezzo più tardi oggi : l’EVGA GeForce RTX 3060 XC Black Gaming. “L’offerta sarà tuttavia limitata”, dice EVGA The Verge. Certo che lo farà. E mentre scrivo queste parole, le vedo già elencate per $ 60 su MSRP al miglior acquisto.

Anche se alla fine sarà facile da acquistare, però, devo chiedermi se il 3060 sia la GPU economica che stavamo aspettando.

Ogni scheda grafica che abbiamo esaminato negli ultimi sei mesi aveva un motivo valido per esistere. La GeForce RTX 3080 è stata la prima scheda grafica da gioco 4K senza compromessi con meno di $ 1.000 e l’AMD RX 6800 XT le ha dato un diretto concorrente. RTX 3070 e RX 6800 eccellono a 1440p e ti invitano a trasformare il tuo vecchio desktop in un rig 4K entry-level al prezzo di una PS5 o Xbox Series X. Nel frattempo, RTX 3060 Ti da $ 400 è il migliore buck champ, offrendo prestazioni quasi pari a 1440p come l’RTX 3070 per $ 100 in meno.

La storia di Vanilla 3060 non è così stimolante al confronto. Nominalmente, è solo un po ‘meno costoso del 3060 Ti, ma sacrifichi più di un po’ di prestazioni per arrivarci.

Le porte posteriori dell’RTX 3060 di EVGA.

L’RTX 3060 di EVGA ha un normale connettore a otto pin.

Prima di immergerci nei benchmark, dedichiamo un momento all’EVGA XC Black Gaming. Mi piace il design: la scheda a doppia ventola e doppio tubo di calore è piccola e facile da inserire in un case Mini-ITX e con un connettore di alimentazione PCIe a otto pin provato e vero invece del proprietario 12 connettore a pin presente nelle schede RTX 3090, 3080, 3070 e 3060 Ti di Nvidia. Hai ancora la gamma completa di uscite video, incluse tre porte DisplayPort 1.4a e una porta HDMI 2.1 con supporto HDCP 2.3.

Ecco come appare accanto alla mia 3060 Ti Founder’s Edition. È notevolmente più piccolo:

EVGA GeForce RTX 3060 contro Nvidia GeForce RTX 3060 Ti Founder’s Edition.

La scheda lunga otto pollici non è nemmeno la più piccola RTX 3060 che vedrai quest’anno, poiché i partner di Nvidia hanno alcuni design a ventola singola che dovrebbero essere inseriti praticamente in ogni caso sul mercato che ha spazio per una GPU a doppio slot . Questo dispositivo di raffreddamento da gioco XC a doppia ventola è abbastanza potente da contenere già EVGA un RTX 3060 Ti anche in questo fattore di forma.

Anche se non riesco a immaginare che tutti quei simboli “E” in rilievo aiutino esattamente le prestazioni dei miei fan, non sembrano ferire particolarmente, con un ronzio moderatamente acuto a tutto volume invece del grido di un mini jet. È sia di qualche grado più freddo che un po ‘più silenzioso del mio 3060 Ti FE durante un gioco impegnativo, oscillando intorno ai 70 gradi Celsius e 2.200 RPM con le mie due ventole del case Noctua A12x15 che lo supportano e circa 80 ° C senza.

Aggiungi il requisito di alimentazione inferiore a 550 W (la scheda assorbe 170 W, contro 200 W per il Ti), e questo è un sacco di motivi per cui il 3060 dovrebbe essere popolare per le mini build.

Ok, parliamo delle prestazioni. Se hai letto le mie due recensioni precedenti, sai che sono un po ‘un cheapskate. Sono il tipo di persona che comprerebbe sicuramente una scheda grafica da $ 330 invece di una da $ 600, e questo significa che sono anche il tipo di persona che la accoppierebbe con la mia CPU esistente, abbastanza buona invece che aggiornando il mio intero impianto. Uso l’RTX 3060 con il mio Core i7-7700K quad-core da 4,2 GHz e ne sono orgoglioso.

Probabilmente sai che la potenza della CPU conta meno quando aumenti la risoluzione; a 4K o 1440p, la frequenza dei fotogrammi è limitata a molto più dalla tua scheda grafica in tutti tranne una manciata di giochi.

Ma a 1440p, il 3060 vaniglia non ha abbastanza abbastanza grinta per superare regolarmente i 60 fps negli ultimi giochi senza modificare molte impostazioni in una build come la mia – eppure il 3060 Ti generalmente raggiunge i 60 senza problemi.

L’RTX 3060 di EVGA viene fornito con molti simboli “E” in rilievo.

Gioco 1440p (con Core i7-7700K, DDR4 da 32 GB)

Gioco RTX 3060 RTX 3060 Ti Ti vince
Gioco RTX 3060 RTX 3060 Ti Ti vince
AC: Odissea 57 66 15,79%
AC: Valhalla 50 63 26,00%
Batman Arkham Knight 126 147 16,67%
Arkham Knight (Nvidia GameWorks) 78 97 24,36%
Borderlands 3 (Badass) 50 65 30,00%
Borderlands 3 (Ultra) 55 69 25,45%
CS: VAI 231 236 2,16%
Controllo 50 63 26,00%
Controllo (RT) 29 37 27,59%
Controllo (RT + DLSS) 51 64 25,49%
Cyberpunk 2077 38 49 28,95%
Cyberpunk 2077 (RT) 18 22 22,22%
Cyberpunk 2077 (RT + DLSS) 39 45 15,38%
COD: Warzone 87 102 17,24%
DX: Mankind Divided 57 74 29,82%
Metro Exodus (Extreme) 27 37 37,04%
Metro Exodus (Ultra + RT) 35 47 34,29%
Metro Exodus (RT + DLSS) 46 61 32,61%
Shadow of the Tomb Raider 78 99 26,92%
SotR (RT) 47 59 25,53%
SotR (RT + DLSS) 57 72 26,32%
Squadroni di Star Wars 125 151 20,80%
Watch Dogs: Legion 46 61 32,61%
WD: Legion (RT) 27 35 29,63%
WD: Legion (RT + DLSS) 50 62 24,00%
Valheim 60 81 35,00%

Tutti i giochi sono stati testati con il preset grafico più alto se non specificato.

Ho messo in panchina 14 giochi con il 3060 e il 3060 Ti con specifiche ultra, con e senza ray tracing e DLSS di Nvidia, e il 3060 Ti era quasi sempre tra il 15% e il 35% più veloce. Il 3060 è al di sotto del suo peso: un boost clock più elevato e 12 GB di memoria non possono sperare di compensare il 26% di core in meno e un bus di memoria a 192 bit più stretto.

Lo vedrai nel grafico card mi consente di eseguire comodamente i giochi più impegnativi come Cyberpunk 2077 e Metro Exodus con specifiche ultra a 1440p, ma la differenza tra queste due schede è la differenza tra l’esecuzione di quei giochi a livelli di dettaglio medio o alti. Le impostazioni alte tendono ad avere un aspetto molto migliore ed è bello avere un margine aggiuntivo per i giochi futuri che spingerà la GPU ancora più forte.

Detto questo, questi frame rate non sono ancora niente da starnutire. La mia GTX 1080 di quattro anni non poteva sognare di raggiungere il massimo Shadow of the Tomb Raider a 1440p a 78 fps o Warzone a 87 fps. Ho dovuto giocare un sacco di Cyberpunk 2077 a specifiche basse all’inizio di quest’anno, cosa che non consiglio assolutamente, e onestamente stavo risparmiando Controllo finché non sono riuscito a trovare una nuova GPU. È anche molto bello poter giocare Squadroni di Star Wars a 120 fps completi (anche se potessi arrivare a 144 fps con un 3060 Ti) o il delizioso ma non ottimizzato Valheim a circa 60 fps con il piacere per gli occhi attivato.

EVGA utilizza un doppio tubo di calore sulla sua scheda RTX 3060.

E se hai un monitor 1080p invece di 1440p, o se sei un fan della tecnica DLSS di riduzione della risoluzione e nitidezza AI di Nvidia – lo odio, il mio collega Tom Warren lo adora – puoi davvero attivare il ray tracing con una scheda grafica da $ 329 e inizia a sperimentare la meraviglia dei riflessi in tempo reale. Una media di 46 fps in Controllo potrebbe non sembrare molto, ma è un gioco fluido a nord di 45 fps se hai un monitor G-Sync o FreeSync che fornisce effettivamente ciascuno di quei fotogrammi, ed è quello che ho visto con il ray tracing attivato a 1080p. Con il ray tracing disattivato, Watch Dogs Legion e Metro Exodus sembra giocabile anche a 1080p con specifiche elevate.

Ma anche in questo caso, 1080p è una risoluzione in cui la tua CPU inizia ad avere importanza e il mio Core i7-7700K o precedente non sarà sempre sufficiente. Il nuovo Microsoft Flight Simulator è notoriamente limitato dalla CPU, e in una certa misura lo è Cyberpunk, dove ho notato cali al di sotto dei 60 fps, indipendentemente dal livello di dettaglio impostato.

Sì, sono state tutte fotografate sul coperchio del mio Ncase M1.

Se stavi aspettando specificamente una scheda da $ 300 per sostituire una GPU obsoleta, sarai soddisfatto di impostazioni inferiori nei prossimi due anni, e puoi effettivamente trovare un RTX 3060 al suo prezzo al dettaglio, non credo che rimarrai deluso. Ma ho messo da parte $ 500 per un RTX 3070, e anche se ho optato per un $ 400 RTX 3060 Ti, non riesco a immaginare di accontentarmi invece di un 3060.

Se hai un extra di $ 70 nel budget per la carta leggermente più robusta, lo spenderei assolutamente. E se non riesci a trovare quello che vuoi, direi di continuare ad aspettare. Il mercato delle GPU è selvaggio in questo momento, ma stanno arrivando altri chip, inclusa quella che dovrebbe essere una GPU AMD più economica il 3 marzo.

Fotografia di Sean Hollister / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.